22:55 18 Dicembre 2018
Il presidente venezuelano Nicolas Maduro

Gli USA hanno promesso di "ripristinare la democrazia" in Venezuela

© REUTERS / Miraflores Palace
Mondo
URL abbreviato
12124

Gli USA in breve tempo prenderanno misure economiche e diplomatiche per "ripristinare la democrazia" in Venezuela, ha detto il segretario di stato Mike Pompeo.

Secondo il capo della diplomazia, nel paese sono avvenute "elezioni fraudolente" che minano l'ordine costituzionale e "offendono la tradizione democratica".

"Finché il regime di Maduro non ripristinerà il percorso democratico in Venezuela attraverso libere, eque e trasparenti elezioni, il suo governo dovrà affrontare isolamento sulla scena internazionale", si legge in un comunicato del capo della diplomazia americana.

Gli USA hanno promesso di ripristinare la democrazia in Venezuela
© Sputnik . Vitaly Podvitsky

Ieri in Venezuela ci sono state le elezioni presidenziali. Secondo il consiglio nazionale elettorale del Venezuela, l'attuale capo di stato Nicolas Maduro ha ottenuto 5,8 milioni di voti (circa il 68%). Alla votazione hanno partecipato poco più del 46% degli elettori.

Gli USA hanno definito le elezioni fittizie, il loro risultato illegittimo. Al ministero degli Esteri russo hanno dichiarato che questo crea un pericoloso precedente. Come sottolineato al dipartimento, gli Stati Uniti e alcuni altri paesi non legano la legittimità del processo elettorale con la posizione di osservatori internazionali, ma con il punto di vista dei singoli paesi.

Correlati:

Venezuela, Maduro rieletto presidente con il 68% dei voti
Il Venezuela vuole pagare la Russia con la propria criptovaluta
Venezuela, fonti: ministro Difesa visiterà Mosca
Tags:
Isolamento, Elezioni, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik