04:14 16 Dicembre 2018
Il candidato al premier della Russia Dmitry Medvedev ha incontrato i deputati della frazione Russia Giusta nella Duma

La Duma ha approvato in terza lettura la legge sulle contro-sanzioni

© Sputnik . Александр Астафьев
Mondo
URL abbreviato
1110

La Duma di Stato ha adottato la legge "Sulle misure di impatto per l'ostile azione USA e di altri stati esteri". Entrerà in vigore il giorno della pubblicazione ufficiale. Gli autori del disegno di legge sono lo speaker della Duma Vyacheslav Volodin e i capi fazione.

L'idea è stata sostenuta dalla maggior parte dei deputati. Tutte le letture si sono svolte nel mese di maggio. Il documento consente di inserire contro-sanzioni in risposta ai passi USA e di altri paesi. Le misure possono essere applicate nei confronti di stati, organizzazioni, sotto la loro giurisdizione, ma anche contro funzionari e cittadini.

La legge consente di interrompere o sospendere la cooperazione internazionale in alcuni settori, vietare l'importazione o l'esportazione di prodotti e materie prime, ma anche di partecipare a compravendite e privatizzazione di proprietà statali.

Che cosa è cambiato dopo l'esame della legge

In quella originaria il Governo aveva il diritto a 16 misure di risposta. Dopo la seconda lettura ne rimangono sei. Questo disegno di legge consente di inserire e altre restrizioni "in conformità con la decisione del presidente, per essere in grado di rispondere prontamente ai cambiamenti della situazione".

Per la seconda edizione del documento è stata esclusa menzione a specifici settori, beni e servizi. Le contro-sanzioni non avranno in oggetto la diffusione di prodotti vitali, compresi i farmaci. Dal progetto è sparita la norma, per cui entro i limiti potrebbero essere raggiunte quasi tutte le società russe e le banche con partecipazione straniera.

Correlati:

La Duma continuerà il lavoro sulla legge per criminalizzare chi rispetta sanzioni USA-UE
Media: la cripto-valuta aiuteranno Russia e Iran a bypassare le sanzioni
Esperto: la Germania vuole il Nord Stream 2 per timore delle sanzioni USA
Tags:
Sanzioni, Duma, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik