01:26 15 Dicembre 2018
German army Leopard 2

Media: la rinascita del "mostro tedesco" per il contenimento della Russia

CC0 / US Army Europe Images
Mondo
URL abbreviato
17862

Il quotidiano Die Welt ha pubblicato un articolo sulla "rinascita" del Leopard 2 con modifica А7V, che ha lo scopo di servire come "deterrente" per la Russia.

Nell'articolo si sottolinea che le nuove macchine portano lo stesso nome del "mostro" tedesco A7V, che ha partecipato alla Prima guerra mondiale, la prima serie di carri armati tedeschi. "I carri armati hanno cambiato per sempre la guerra. Hanno permesso a Hitler di implementare rapidamente la conquista nei primi anni della Seconda guerra mondiale. Le "tigri" e "pantere" sono state considerate le più pericolosi delle armi della Wehrmacht", scrive il giornale.

Dopo la caduta della cortina di ferro, osserva Die Welt, i carri armati di Berlino sembravano una reliquia in confronto con l'URSS, ma ora, dato il deterioramento delle relazioni con Mosca, acquistano il valore.

"La NATO vigorosamente si arma e la difesa nazionale degli stati membri e la protezione dell'alleanza si trova al centro della politica dell'organizzazione, come è stato durante la guerra fredda. I carri armati tedeschi ora sono nel Baltico per il contenimento della Russia", si legge.

Il ritorno dei carri armati costringe l'Unione Europea a modernizzare strade, ponti e ferrovie. "Lo scopo è la creazione di opportunità per un più rapido spostamento di carri armati e truppe in Europa a causa della crescente tensione con la Russia" si legge nell'articolo. Il giornale riferisce che a differenza dei primi, i modelli moderni di carri armati sono completamente informatizzati, il "Leopard 2" A7 pesa 60 tonnellate, raggiunge una velocità di 70 km/h ed è un "computer in movimento". Il calcolatore balistico elettronico calcola la traiettoria di volo di 120 millimetri e il comandante dell'equipaggio lo controlla con un joystick. A sua disposizione c'è un periscopio con una vista panoramica che può passare alla modalità di visione notturna.

Lo scorso anno il giornale Focus ha riferito che più della metà dei carri armati di tipo Leopard 2 non sono pronti al funzionamento. Su parte di essi sono in corso lavori di ristrutturazione, sette sono in prova. Una serie di carri armati non può essere riparata a causa della mancanza di ricambi.

Correlati:

Curdi pubblicano video con la distruzione del tank tedesco “Leopard” dell'esercito turco
Alla Marina arriverà il Leopard, sottomarino nucleare dotato di missili
L'Armata russo batte il Leopard degli USA. Anche nel prezzo
Tags:
Carri armati, NATO, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik