16:44 24 Giugno 2018
Counter-terrorism task-force of the Russian Federal Security Service (FSB) Alpha Group

Servizio di sicurezza Federale russo scopre gruppo estremista in Crimea

CC BY-SA 3.0 / SpetsnazAlpha / SpetsnazAlpha
Mondo
URL abbreviato
6300

Il FSB (Servizio di Sicurezza Federale) ha scoperto le attività di un gruppo estermista in Crimea, creato con l’aiuto del deputato del parlamento ucraino Mustafa Dzhemilev su ordine del leader ricercato del Mejlis del popolo tataro di Crimea Refat Chybarov.

Il dipartimento ha specificato che gli estremisti pianificavano crimini per l'intimidazione dei "tatari della Crimea filo-russi e l'istigazione di tensioni interetniche" sulla penisola.

Il gruppo è stato formato a Kharkov, ne facevano parte l'assistente del deputato Erol Veliyev e i pugili A. Steshenko e A. Tretyakov.

Ad aprile Steshenko è stato individuato all'ingresso della Crimea, dove pianificava una provocazione alla vigilia dell'anniversario della firma del decreto presidenziale per riabilitare le minoranze armene, bulgare, greche, di tatare e tedesche e per il sostegno dello stato per il loro rilancio e sviluppo.

 

Correlati:

In Crimea sarà costruito un centro di ricerca per la cura dei tumori
Autorità ucraine minacciano di punire il blogger che ha percorso il ponte di Crimea
Krymsky most, dalla Crimea arriva il commento alle intenzioni di Poroshenko
Vovan e Lexus fanno scherzo a giornalista che esortava a bombardare il ponte in Crimea
Tags:
Estremismo, organizzazione estremista, Estremismo, Crimea, FSB, Mustafa Dzhemilev, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik