16:31 22 Settembre 2018
Kirill Vyshinsky

Simonyan sorpresa da reazione Occidente all'arresto del giornalista Vyshinsky in Ucraina

© REUTERS / Stringer
Mondo
URL abbreviato
4311

La direttrice dell'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya ed RT Margarita Simonyan ha definito sorprendente la reazione occidentale all'arresto del direttore del portale “RIA Novosti Ukraina” Kirill Vyshinsky a Kiev.

"Mi sembra molto più interessante la posizione dell'Europa e dell'Occidente in generale. Abbiamo visto quello che ha detto in questa occasione il Dipartimento di Stato. In generale il Dipartimento di Stato ha detto: "la propaganda russa non è buona, non serve arrestare i giornalisti, ma la propaganda russa non è buona". Vi ricordo che Kirill Vyshinsky è un giornalista ucraino che lavora nei media ucraini. Ha realmente la cittadinanza russa, il media dove lavora è davvero uno dei nostri partner. Ma in generale che differenza c'è, perché ne discutiamo?" — ha dichiarato in una trasmissione televisiva.

Secondo la Simonyan, in Ucraina alto tradimento è "l'aver lavorato in un media, che si permette di offrire un punto di vista in qualche modo diverso delle autorità di Kiev". Ha osservato che la reazione occidentale all'arresto di Vyshinsky è stata "sorprendente".

"Amici miei, è la stessa cosa che l'Occidente in tutti questi anni ci ha insegnato <…> dobbiamo essere giusti e docili come la BBC, dobbiamo rispettare la libertà di parola, un giornalista non ha solo il diritto, ma deve sapere tutti i punti di vista, è obbligato a porsi domande critiche sul suo governo, un giornalista deve essere scomodo", ha detto la direttrice di Rossiya Segodnya.

Correlati:

A Mosca si terrà manifestazione a sostegno dei giornalisti di RIA Novosti
Consiglio d'Europa segnala intimidazione contro giornalisti di “RIA Novosti Ukraina”
Ucraina, perquisito l’ufficio di RIA Novosti a Kiev
Blitz dei servizi segreti ucraini nella sede di “RIA Novosti Ukraina” a Kiev
Tags:
Giornalismo, Occidente, giornalisti, RIA Novosti, Rossiya Segodnya, mass media, Kirill Vyshinsky, Margarita Simonyan, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik