20:19 09 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
8392
Seguici su

L'invasione di alcuni paesi sarebbe un incubo per qualsiasi esercito, scrive il giornale svedese Svenska Dagbladet. Nella lista di tali stati l'edizione, oltre a Svizzera e Nuova Zelanda, ha incluso la Russia.

Chiunque abbia l'idea di invadere la Russia dovrebbe essere pronto ad agire in qualsiasi condizione: montagne scoscese, paludi invalicabili, tundre ghiacciate, fiumi turbolenti e foreste oscure e senza fine, sottolinea il giornale. Si osserva inoltre che i russi, che hanno partecipato a guerre su vasta scala, hanno acquisito una notevole esperienza in questo settore.

L'azione militare in Svizzera è complicata principalmente dalla situazione unica del paese: è circondata dalle montagne alpine, cosa che ha permesso di limitare le invasioni per molti secoli. Sebbene l'esercito svizzero abbia un totale di 150.000 persone, il paese ha 4 milioni di civili addestrati pronti a prendere le armi, se necessario.

Lo Svenska Dagbladet definisce l'invasione della Nuova Zelanda un "incubo logistico". Questo stato insulare si trova a più di 1600 km dal continente più vicino, l'Australia, mentre dall'Asia e dal resto del mondo è ulteriormente separato. Lo sbarco di truppe in Nuova Zelanda e il loro supporto sembra un compito quasi impossibile, riassume la pubblicazione.

Correlati:

L'invasione dall'Est
Il Times vede in film russo di fantascienza su invasione aliena la propaganda del Cremlino
Gli scienziati: il riscaldamento globale rafforzerà "l'invasione" di migranti in Europa
"L'invasione russa": la rete prende in giro i caccia USA F-15 per gli "ufo"
Tags:
guerra, Cooperazione militare, contingente militare, campagna militare, Base militare, militare, Gara militare, campagna militare, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook