18:26 22 Settembre 2018
Gina Haspel

Snowden parla delle torture alle quali ha preso parte nuova direttrice della CIA

© Foto: YouTube/The OSS Society
Mondo
URL abbreviato
9016

L’ex membro dei servizi segreti statunitensi Edward Snowden ha ricordato che la nuova direttrice della Cia Gina Haspel ha preso parte ad un programma di tortura nelle prigioni americane.

Secondo le sue informazioni Haspel ha ordinato personalmente di distruggere 92 videocassette nelle quali ci potessero essere delle prove delle torture. Alcune di esse prevedevano il pestaggio di una donna incinta, lo stupro anale di un uomo che rifiutava di mangiare e il congelamento fino alla morte di un prigioniero.

A marzo, il New York Times ha riferito che nel 2002 Gina Haspel aveva assistito alla tortura di due sospetti terroristi e in seguito ha partecipato alla distruzione di nastri che potevano rappresentare delle prove degli interrogatori violenti in una prigione segreta in Thailandia. Il suo nome appare in un decreto top-secret, secondo il quale le registrazioni delle torture dovevano essere distrutte.

Gina Haspel è stata nominata direttrice della CIA su ordine del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. È diventata la prima donna a fare questo post.

Correlati:

Accuse ed ombre da Snowden sulla nuova direttrice della CIA
Snowden presenta l'applicazione "da spia" per la proteggersi dalla sorveglianza
Snowden a Spiegel: “non sono una spia russa” e dice la sua sul Russiagate
Commissione Senato approva candidatura di Gina Haspel alla guida della CIA
Fallita operazione CIA per la fuga del medico che consegnò Bin Laden
Tags:
Servizi segreti, Torture, morte, Torture, CIA, Gina Haspel, Edward Snowden, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik