19:51 25 Giugno 2018
FEDOR

Russia: verrà incrementato uso di tecnologie militari a scopo pacifico

© Sputnik . Alexandre Ovcharov
Mondo
URL abbreviato
160

Ad aprile, Vladimir Putin, in un incontro con degli scienziati, ha chiesto loro di adattare i progetti avanzati della difesa russa nel settore civile. La Fondazione per gli studi avanzati (FPI) ha dichiarato a Sputink quali tecnologie potranno presto essere usate per scopo pacifico.

"Sono fiducioso che la percentuale di tecnologie a duplice uso nel corso del tempo aumenterà. Nel contesto della globalizzazione e dello sviluppo delle tecnologie d'informazione la linea di demarcazione tra sviluppi militari e non militari di anno in anno sta diventando più sottile" ha detto il direttore generale del fondo Andrey Grigoriev.

L'FPI è stato istituito alla fine del 2012 per promuovere la ricerca scientifica nell'interesse della sicurezza nazionale. Con oltre cinque anni e mezzo di attività, il fondo ha completato con successo più di trenta progetti, circa sessanta sono in fase di attuazione.

Secondo le stime esistenti, nei paesi sviluppati, oltre l'80% della tecnologia militare è civile. Si tratta principalmente di sviluppi nel campo della optoelettronica, delle biotecnologie, delle telecomunicazioni, della scienza dei materiali.

Il processo di conversione tecnologica sta guadagnando slancio in Russia.

"Sono fiducioso che la percentuale di tecnologie a duplice uso nel corso del tempo aumenterà. Nel contesto della globalizzazione e dello sviluppo delle tecnologie d'informazione la linea di demarcazione tra sviluppi militari e non militari di anno in anno sta diventando più sottile" ha detto il direttore generale del fondo Andrey Grigoriev.

L'FPI è stato istituito alla fine del 2012 per promuovere la ricerca scientifica nell'interesse della sicurezza nazionale. Con oltre cinque anni e mezzo di attività, il fondo ha completato con successo più di trenta progetti, circa sessanta sono in fase di attuazione.

Secondo le stime esistenti, nei paesi sviluppati, oltre l'80% della tecnologia militare è civile. Si tratta principalmente di sviluppi nel campo della optoelettronica, delle biotecnologie, delle telecomunicazioni, della scienza dei materiali.

Il processo di conversione tecnologica sta guadagnando slancio in Russia.

Ora l'FPI sta lavorando ad un robot aereo autonomo compatto per la città. Essi saranno in grado di volare sia singolarmente che in gruppo, navigare in spazi ristretti, scendere in strutture sotterranee inaccessibili ai droni esistenti, costruire mappe locali e cercare persone.

Gli scienziati credono che i robot aerei autonomi compatti troveranno applicazione nella sfera civile. Ad esempio, in futuro con il loro aiuto sarà possibile automatizzare completamente l'ultimo miglio nella logistica, anche se per questo è necessario risolvere molti altri problemi, anche in termini di sicurezza.

Per uso civile sono in sviluppo dei droni volanti stratosferici: dei satelliti atmosferici. Nel 2016, il satellite atmosferico Sova ha completato con successo un volo di 50 ore a un'altitudine di 9000 metri. Il satellite ha un'apertura alare di nove metri e un design estremamente leggero: dodici chilogrammi.

Nel 2017 un dispositivo con un'apertura alare di 28 metri, del peso di 165 chilogrammi, è stato portato in cielo. Ha trascorso undici ore in aria ad un'altitudine di 19.800 metri.

"Lo sviluppo crea opportunità uniche per applicazioni nel campo dei satelliti atmosferici civili ad esempio per la prevenzione di situazioni di emergenza, per fornire banda larga ad alta velocità e connessione in regioni remote" ha detto a Sputnik il Responsabile delle ricerche tecnologiche e fisiche del fondo Igor Denisov.

Un progetto ancora più ambizioso del fondo è un velivolo a decollo e atterraggio ultra-breve (STOL). Una macchina del genere può decollare e atterrare su un terreno di 50 metri in una foresta o in una città con un'altezza di ostacoli al confine di questo sito di 15 metri.

In questo caso, il dispositivo utilizzerà un'unità di potenza ibrida. L'istituto capo del Ministero delle misure di emergenza della Russia garantisce il proprio sostegno alla creazione di una delle versioni della macchina innovativa.

"L'interesse dei soccorritori è ovvio: l'unità sostituirebbe completamente l'elicottero, ma è priva dei suoi principali inconvenienti: l'elicottero ha un rotore di grandi dimensioni e la sua vulnerabilità possono provocare incidenti".

Nuovi orizzonti nell'esplorazione dello spazio sono stati aperti dai motori ad onda di detonazione. Come parte del progetto è stato realizzato e testato con successo il dimostratore di un motore a razzo ad onda di detonazione con un regime di combustione a rotazione.

Tali motori rispetto ai propulsori classici creano più spinta e sono più efficienti. "Le corporazioni Roskosmos, Energia e Energomash hanno creato una base per dei progetti di un motore economico ad alta tecnologia in grado di generare una spinta di 5 tonnellate e 20 tonnellate" ha detto Denisov.

Un'altro ambizioso progetto è quello dei robot sottomarini militari-civili di profondità. Nell'ambito del progetto Iceberg l'ufficio di Design Rubin ha realizzato un prototipo di un drone sottomarino per l'estrazione di idrocarburi dai fondali sottomarini.

"Il progetto consiste in due sviluppi: una stazione di trivellazione subcaquea e un sismografo subacqueo. Al progetto sono interessate Gazprom e Rosneft" hanno dichiarato i membri del fondo.

La medicina è un'area in cui gli sviluppi militari si intersecano con le tecnologie civili. Recentemente nel laboratorio del FPI per la prima volta in Russia è stata creata una composizione farmacologica sperimentale che riduce significativamente il consumo di ossigeno ed energia da parte dell'organismo. Questo, a sua volta, consente più volte di aumentare l'aspettativa di vita in caso di perdita di sangue, ipossia e ipotermia.

Inoltre, il fondo sviluppa tecnologie per la conservazione in uno stato vitale di organi e tessuti isolati per il loro successivo trapianto.

"Siamo stati i primi al mondo a ristabilire il cuore di una rana conservato per 45 giorni ad una temperatura di —196°. Il cuore di un ratto è stato ristabilito dopo una conservazione isolata a +4° per 48 ore. Con le tecnologie attuali un cuore può essere conservato per non più di sei ore" ha detto a Sputnik il Capo del Dipartimento di Ricerca Chimica e Biologica e Medica del FPI Alexander Panfilov.

Uno degli sviluppo più affascinanti del sesto paradigma tecnologico sono le tecnologie additive, come ad esempio la stampa 3D. Nel 2016 nel laboratorio dell'Istituto russo dei materiali aeronautici per la prima volta in Russia il motore di un drone è stato stampato con una stampante 3D.

Costruzione del ponte di Kerch
© Sputnik . Aleksandr Polegen'ko
Per migliorare le caratteristiche prestazionali dei prodotti di metalli e leghe, è stata sviluppata una tecnologia combinata per il rafforzamento delle parti. La tecnologia consente di alleggerire le strutture metalliche di almeno il 15%, ridurre il consumo di materiale e rafforzare le parti fondamentali hanno dichiarato nel fondo.

Di grande importanza per la sfera civile sono le tecnologie sviluppate dal fondo per la produzione di materiali ultraleggeri di membrane non a base di tessuto ultra-leggere.

"Il lavoro della creazione di tessuti innovativi sulla base di membrane, con i quali sono stati cuciti campioni di vestiti successivamente testati dal Fondo. Il FPI insieme ad una delle banche leader nel paese ha cominciato a preparare un progetto di investimento sulla produzione industriale nella regione di Saratov di materiali protettivi innovativi" ha detto il fondo.

Negli ultimi anni in USA, UE, Cina, Giappone e altri paesi sono in corso enormi progetti per la creazione di computer quantici unviersali. In Russia è in corso la creazione della "macchina del futuro".

Il progetto è in corso di realizzazione da un consorzio, che include l'FPI, Vnesheconombank VEB Innovazii, Lomonosov Moscow State University e l'organizzazione non commerciale Zifrovaya Ekonomya. La messa in funzione del primo computer quantistico nazionale è prevista per settembre 2021.

I computer quantistici possono essere efficacemente utilizzati nello sviluppo di nuovi farmaci. Nella fase iniziale di tali sviluppi vengono usate simulazioni al computer. "La precisione delle simulazioni su computer classici non è sufficiente per prevedere le proprietà dei farmaci in fase di sviluppo. Con l'uso di tecnologie quantistiche si farà un importante passo avanti in questo settore" afferma il Direttore di studi informatici Sergei Garbuk.

"Gli incentivi alla conversione delle tecnologie di difesa saranno presi in considerazione nella preparazione della nuova legge federale sulle attività scientifiche, scientifiche, tecniche e innovative nella Federazione Russa. I deputati sollecitano a facilitare l'uso della proprietà intellettuale da parte delle imprese che lavoreranno alle nuove tecnologie", ha concluso l'FPI.

Correlati:

Esperto: i robot nei prossimi decenni ci cambieranno la vita
Entro il 2048 più robot che persone nel mondo
In Lettonia propongono di sostituire lavoratori migranti con robot
Tags:
Tecnologia, tecnologia, tecnologie, tecnologia, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik