22:21 18 Ottobre 2018
Kirill Vyshinsky; direttore di RIA Novosti Ukraina

Consiglio d'Europa segnala intimidazione contro giornalisti di “RIA Novosti Ukraina”

© Sputnik . Vladimir Trefilov
Mondo
URL abbreviato
109

Il Consiglio d'Europa ha pubblicato una segnalazione sulla detenzione del direttore del portale informativo RIA Novosti Ukraina Kirill Vyshinsky sulla piattaforma dedicata alla difesa dei giornalisti.

La descrizione della vicenda con Vyshinsky è apparsa sul portale.

Nella giornata di ieri si è saputo dell'arresto a Kiev del direttore del portale RIA Novosti Ukraina Kirill Vyshinsky.

È sospettato di sostenere le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk nel Donbass e di alto tradimento.

L'avvocato di Vyshinsky ha dichiarato a Sputnik che le autorità ucraine hanno trasferito Vyshinsky da Kiev a Kherson per eseguire il mandato di custodia cautelare. A Kherson si trova la Procura della "Repubblica autonoma di Crimea" che gestisce il caso Vyshinsky.

La piattaforma del Consiglio d'Europa permette alle organizzazioni partner che lavorano nel campo della tutela della libertà dei media di notificare al Consiglio d'Europa i casi in cui giornalisti o rappresentanti dei media si trovano in pericolo o quando la libertà dei giornalisti è in pericolo, permettendo di diffondere rapidamente le informazioni queste situazioni ed ottenere la reazione dello Stato contro cui viene emessa la segnalazione.

Correlati:

Ucraina, perquisito l’ufficio di RIA Novosti a Kiev
Blitz dei servizi segreti ucraini nella sede di “RIA Novosti Ukraina” a Kiev
Tags:
Giornalismo, Censura, Libertà, giornalisti, Consiglio d'Europa, mass media, SBU, Kirill Vyshinsky, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik