03:19 18 Luglio 2018
Satellite (foto d'archivio)

In America annunciano caduta di 2 satelliti spia russi

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
316

Due satelliti di intelligence radioelettronica russi “Tselina” secondo le attese usciranno dall'orbita e e bruceranno negli strati alti dell'atmosfera nella giornata di oggi, emerge dai dati di un rapporto del Comando di Difesa Aerospaziale del Nord-America (North American Aerospace Defense Command, NORAD).

Secondo le previsioni dei militari statunitensi, i due satelliti spia "Kosmos-1707" e "Kosmos-1766" porranno fine alla loro esistenza questa sera.

Kosmos-1707 fu lanciato il 12 dicembre 1985 alle 15.50 dell'orario di Mosca dal cosmodromo di Plesetsk sul razzo vettore Tsiklon-3. Il satellite "Kosmos-1766" è stato messo in orbita il 28 luglio 1986 alle 21.08 dell'orario di Mosca sempre sullo stesso razzo vettore.

L'11 e il 12 maggio scorsi altri due satelliti di ricognizione radioelettronica "Tselina" sono usciti dall'orbita e bruciati negli strati densi dell'atmosfera. Si tratta di "Kosmos-1378" e "Kosmos-1825".

"Tselina" era prima sovietico e poi il sistema spaziale russo di intelligence radioelettronica. Era stato progettato per la registrazione delle onde radio di un'ampia gamma di frequenze dello spettro elettromagnetico, consentendo così di determinare le coordinate degli oggetti che emettevano il segnale, il tipo, le caratteristiche e le modalità di funzionamento.

Correlati:

Negli Stati Uniti prevedono la caduta di 2 satelliti-spia russi
Tags:
URSS, Spazio, Difesa, Sicurezza, Satellite, NORAD, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik