10:39 21 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
4160
Seguici su

Gli USA hanno portato ad una situazione esplosiva in Medio Oriente a causa della loro decisione ingiustificata di spostare l’ambasciata da Tel-Aviv a Gerusalemme, ha annunciato in una intervista con Sputnik il presidente del Consiglio della Federazione Valentina Matvienko.

"C'era una urgente necessità di trasferire immediatamente l'ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme? Lo status di Gerusalemme è anche determinato da molti atti internazionali, risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU, non c'erano motivi per violarlo. Facciamoci questa domanda, l'ambasciata è stata spostata per rafforzare la pace e la stabilità in Medio Oriente? Aiuterà nella pacificazione del Medio Oriente? Creerà le condizioni per una pace più sostenibile tra Israele e Palestina? Certo che no" ha detto la Matvienko.

"Ovviamente, questo ha di nuovo fatto esplodere la situazione, ha portato a un numero così elevato di vittime e feriti". Qualcuno dovrebbe assumersi la responsabilità di tali azioni", ha detto.

Le proteste sono avvenute nella Striscia di Gaza lunedì in occasione del 70° anniversario della formazione di Israele che è coinciso con il trasferimento dell'ambasciata statunitense da Tel Aviv a Gerusalemme. I soldati israeliani hanno sparato contro i manifestanti. Il numero di morti negli scontri con le truppe israeliane ai confini della Striscia di Gaza è salito a 61. Il leader palestinese Mahmoud Abbas ha annunciato un lutto di tre giorni.

 

 

Correlati:

La Repubblica Ceca aprirà consolato onorario a Gerusalemme
Lavrov: Russia contraria ad apertura ambasciata USA a Gerusalemme
Trasferimento ambasciata USA a Gerusalemme, un regalo a Israele per i suoi 70 anni
Cuba solidarizza con Palestina e critica USA per trasferimento Ambasciata a Gerusalemme
Tags:
Politica, ambasciata, ambasciate, Consiglio della Federazione della Russia, Valentina Matvienko, Gerusalemme, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik