07:24 18 Ottobre 2018
Kiev

Ucraina, perquisito l’ufficio di RIA Novosti a Kiev

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
106

Il Servizio di sicurezza ucraino (SBU) oggi ha condotto una perquisizione di otto ore dell’ufficio di RIA Novosti Ukraina di Kiev isolandone all’interno i dipendenti.

Inoltre il direttore del portale RIA Novosti Ukraina, Kirill Vyshinsky, è stato arrestato. Il direttore generale di Rossiya Segodnya, Dmitry Kiselev, ha detto che le autorità ucraine dovrebbero rilasciare immediatamente Vyshinsky e fermare la persecuzione dei media.

Il capo redattore di Rossiya Segodnya e RT Margarita Simonyan crede che quello che è successo sia la vendetta di Kiev per l'apertura del ponte sullo stretto di Kerch. Inoltre ha sottolineato che RIA Novosti Ukraina non fa parte di Rossiya Segodnya, ma è solo un suo partner.    

Correlati:

Zakharova accusa l'Ucraina di mentire sul seminario all'ONU
Ucraina: perché Kiev non può pretendere la Crimea
USAID: all'Ucraina 125 milioni di dollari per lo sviluppo dell'economia in Donbass
Tags:
Media, Arresto, perquisizioni, RIA Novosti, Margarita Simonyan, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik