13:53 23 Luglio 2018
Robot ad INNOPROM 2016

Esperto: i robot nei prossimi decenni ci cambieranno la vita

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
322

In questa epoca di alta tecnologia è difficile sorprendersi per l’uso che si fa dei robot in vari ambiti di tutti i giorni. Per saperne di più sull’argomento Sputnik ha parlato con il direttore dell’azienda russa Vremya robotov Nikolai Pechenov.

"L'anno scorso la nostra azienda è stata la prima in Russia ad presentare un cameriere-robot. Lavora presso il ristorante Vstrecha, nell'oblast di Kaliningrad, e serve 20 tavoli. L'elettricità per 12 ore di funzionamento di questo robot costa al proprietario solo 5 rubli al giorno. È un vero risparmi se comparato con lo stipendio di un cameriere umano", ha detto Pechenov.

Un altro robot della Vremya robotov lavora presso il negozio di cioccolata Alenka che sorge nei pressi della Piazza Rossa a Mosca.  Pechenov ha raccontato che il robot è diventato il migliore amico dei bambini che visitano il negozio, con i quali interagisce, gioca e soddisfa i loro desideri di cioccolata.

Ci sono realtà in cui i robot hanno sostituito del tutto il personale umano. È il caso dell'Henna Hotel, in Giappone, il cui staff è composto esclusivamente da automi. Il motivo che ha spinto i proprietari dell'albergo ad una simile scelta è la carenza di lavoratori in Giappone e, secondo Pechenov, la significativa riduzione dei costi di gestione.

"Penso che l'umanità non sia troppo sconvolta dal fatto che la professione della lavandaia è finita nel dimenticatoio, perché sostituita dalla lavabiancheria — anch'essa un robot. I robot sono qualcosa che cambierà molto le nostre vite nei prossimi decenni. E, forse, anche più di Internet, delle comunicazioni mobili o dell'energia nucleare… Ora il robot è già in grado di rispondere alle domande e sostenere una conversazione. In una grande area espositiva, un robot può mostrare il percorso, accompagnare il visitatore, chiamare un taxi. Non è un caso che i robot siano sempre più presenti nelle fiere", nota Pechenov.

Eppure all'Henna Hotel non è stato possibile abbandonare completamente l'aiuto delle persone. Si è scoperto infatti che i robot non hanno ancora imparato a rifare i letti e non possono aiutare l'ospite a ritrovare le chiavi smarrite.    

Correlati:

A Mosca aprirà il primo bordello con robot-prostitute
Esperti commentano nuovo bordello con prostitute-robot in apertura a Mosca
Entro il 2048 più robot che persone nel mondo
Tags:
tecnologia, sviluppo, Lavoro, robot, Giappone, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik