12:05 27 Maggio 2018
Roma+ 25°C
Mosca+ 22°C
    MI5Andrew Parker, the Director General of Britain’s domestic security service MI5.

    Capo controspionaggio Gran Bretagna avverte Russia dell’isolamento

    © Foto: Alex France © AP Photo / MI5 Security Service
    1 / 2
    Mondo
    URL abbreviato
    21060

    Il direttore del servizio di controspionaggio britannico MI5, Andrew Parker, durante il suo discorso ai colleghi europei a Berlino intende minacciare la Russia con l’isolamento, ha comunicato Bloomberg.

    Secondo l'agenzia, nel suo discorso, Parker definirà l'avvelenamento di Sergey Skripal "un atto deliberato e intenzionale" commesso dal Cremlino. Con queste azioni, si legge nella nota, la Russia rischia di essere "ancora più isolata" dalla comunità mondiale.

    Parker, scrive Bloomberg, accuserà le autorità russe di "gravi violazione" del diritto internazionale.

    Inoltre, il capo del controspionaggio britannico definirà "senza precedenti" il livello di "disinformazione russa" associato al "caso di Skripal".

    All'inizio di marzo, nella città di Salisbury, l'ex dipendente dei servizi segreti sovietici Sergey Skripal e sua figlia Julia sono stati avvelenati. Londra afferma ufficialmente che la Russia è coinvolta nell'incidente, Mosca nega le accuse.

     

    Correlati:

    Lavrov accusa le autorità britanniche per il rifiuto di accesso agli Skripal
    I media dipingono la Russia come una minaccia ma si dimenticano di Skripal e Douma
    Zakharova: perché era necessario "il caso Skripal"
    La Russia ha ricevuto le risposte dalla Gran Bretagna sul "caso Skripal"
    Tags:
    Spionaggio, spionaggio, Spionaggio, MI5, Cremlino, Sergei Skripal, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik