15:33 22 Maggio 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 21°C
    Putin al Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa

    Putin discute con il Consiglio di sicurezza degli attacchi aerei di Israele sulla Siria

    © Sputnik . Alexei Druzhinin
    Mondo
    URL abbreviato
    8244

    Il presidente Vladimir Putin, prima dei colloqui con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha discusso con i membri permanenti del Consiglio di sicurezza russo della situazione in Siria.

    Ha discusso anche degli attacchi aerei di Israele contro obiettivi nel paese, ha detto ai giornalisti il portavoce Dmitry Peskov.

    "Nel corso della riunione si è anche parlato della situazione in Siria, degli attacchi aerei notturni causati da Israele. Su questo tema si è tenuto un dettagliato scambio di opinioni in relazione ai negoziati di Vladimir Putin con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu" ha detto il portavoce.

    Peskov ha detto che all'ordine del giorno c'erano una serie di domande su questioni nazionali. "I partecipanti alla riunione si sono scambiati gli auguri in occasione del Giorno della Vittoria", ha aggiunto.

    Alla riunione hanno partecipato il primo ministro Dmitry Medvedev, oratori di entrambe le camere del parlamento, Valentina Matvienko e Vyacheslav Volodin, il segretario del Consiglio di sicurezza Nikolai Patrushev, il capo dell'amministrazione del Cremlino, Anton Vaino, il ministro della difesa Sergei Shoigu, il ministro degli esteri Sergei Lavrov, ministro degli interni Vladimir Kolokoltsev, i dirigenti dell'FSB Alexander Bortnikov e SVR Sergei Naryshkin, e l'inviato speciale del presidente per conservazione, ecologia e trasporti, Sergei Ivanov.

    Correlati:

    Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite non adotta risoluzione russa per la Siria
    Politologo: perché il Kazakistan non ha appoggiato la Russia al Consiglio di Sicurezza
    Kosachev: senza contributo russo il Consiglio d'Europa ha "margine di sicurezza"
    Tags:
    Bombardamenti in Siria, Consiglio di Sicurezza, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik