19:32 31 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
2100
Seguici su

Peskov: Mosca analizzerà le azioni degli Stati Uniti in caso di decisione negativa su JCPOA.

Modifiche al Piano d'azione globale congiunto (JCPOA) sull'Iran porterebbero inevitabilmente a conseguenze dannose. Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ai giornalisti.

"Conoscete i recenti contatti del presidente con il cancelliere tedesco e il suo omologo francese, nonché altri capi di stato: sapete che la politica coerente del presidente mirava a preservare JCPOA come l'unica vera base per mantenere questo prezioso status quo", — ha sottolineato. "Conoscete bene la posizione della parte russa, del presidente Vladimir Putin sulle inevitabili conseguenze dannose di eventuali azioni volte a rottamare questi accordi".

Peskov ha aggiunto anche che Mosca analizzerà le azioni degli Stati Uniti in caso di decisione negativa su JCPOA.

Correlati:

Se Trump rompe l’accordo nucleare la Russia diventerà il principale alleato dell’Iran
Rinnovato il triangolo Russia-Iran-Repubblica Ceca per la centrale nucleare di Bushehr
Siria, Putin: accordi tra Russia, Iran e Turchia stanno funzionando
Tags:
Joint Comprehensive Action Plan (JCPOA), Dmitry Peskov, Iran, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook