19:53 18 Novembre 2018
Polonia: rito pagano per gli dei slavi

Polonia: in costruzione tempio dedicato agli dei slavi

© Foto : WATRA
Mondo
URL abbreviato
353

In Polonia, a Breslavia per la prima volta in centinaia di anni sarà costruito un tempio dedicato agli dei slavi. Sarà usato non solo in ambito religioso, ma anche educativo, i visitatori potranno conoscere le antiche usanze e riti degli slavi, partecipare a corsi di perfezionamento sul canto, danza e ricamo.

Sputnik Polonia ha contattato l'iniziatore della costruzione della società pagana slava Watra della città di Breslavia. Nell'intervista con Sputnik, il capo dell'organizzazione Rafał Merski ha parlato dello scopo della costruzione della chiesa, la ragione del grande interesse per il paganesimo in Polonia e le minacce dei cattolici radicali.

- Per quale scopo si costruisce il tempio e quali sono le sue funzioni?

— Confessiamo la nostra fede nativa, slava, e la costruzione del tempio ci permetterà di condurre i nostri riti sia in comunità che in famiglia, come è giusto che sia. Questo è il motivo principale per cui vogliamo costruirlo. La seconda ragione allo stesso tempo è la funzione educativa del tempio. Le lezioni di canti, danze, conferenze, riunioni, ecc., sono tutte cose che aiutano a divulgare la conoscenza delle tradizioni e della fede degli slavi, anche sotto l'aspetto storico.

- Come lavorerete fianco a fianco con i cattolici?

— Il nostro gruppo ha lavorato per 15 anni, penso che nulla cambierà radicalmente. È possibile che l'aumento della nostra visibilità, influenzerà in qualche modo la reazione del pubblico, ma non dovrebbero esserci problemi, tutti possono professare la propria religione, questo è garantito dalla costituzione.

- La Polonia è interessata al politeismo slavo?

— L'interesse per il paganesimo sta crescendo e ci sono due ragioni principali per questo. Innanzitutto, sempre più persone cercano il loro percorso spirituale e si rivolgono al patrimonio culturale degli slavi come più vicino e naturale per loro. Altri sono interessati a questioni storiche, il che non fa altro  che rallegrare, perché sarebbe bello se i polacchi vengano a conoscenza da dove provengono e in cosa credessero i loro antenati.

- Chi stanzia i fondi per la costruzione del tempio?

— Molte persone hanno deciso di supportare il nostro progetto, è stata una piacevole sorpresa. Non vogliamo denaro dal governo o dall'UE, ogni zloty per la costruzione del tempio lo abbiamo ricevuto da persone che vogliono aiutarci. Non vediamo l'ora di avere ulteriore assistenza su questo tema e, ovviamente, ringraziamo tutti per le donazioni già fatte, siete meravigliosi!

- Avete ricevuto critiche da parte della società o dalle autorità per la costruzione del tempio?

— Non abbiamo affrontato alcuna critica, né problemi da parte della società o delle autorità. Ma ci sono richieste da parte di cattolici più radicali di distruggere questo tempio quando sarà completato. Ma penso che questo non possa influenzare l'opinione della maggioranza. Spesso osserviamo una reazione di approvazione piuttosto che ostile.

- Chi è l'autore del progetto e che significano i simboli sul progetto del tempio?

— Questo è un progetto della società Vatra e gli elementi architettonici si basano sui modelli tradizionali delle case in Polonia. 

Correlati:

NI: come si difenderà la Polonia da aerei e missili russi
Media: due terzi degli ucraini che vanno in Polonia con visti di lavoro "scompaiono"
Polonia decide di espellere diplomatici russi
NATO, USA: Rafforzato fianco Est con missili Patriot a Polonia
Polonia: non siamo pronti a entrare nella zona euro
Tags:
Religione, religione, UE, Sputnik, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik