11:48 14 Novembre 2018
Buenos Aires, Argentina (imagen referencial)

Il porto argentino Ramallo aspetta investimenti russi

© Sputnik . Maria Plotnikova
Mondo
URL abbreviato
0 70

È necessaria una sola decisione delle autorità della provincia di Buenos Aires e la città di Ramallo potrebbe ricevere degli investimenti di Gazprombank per la costruzione di un porto polifunzionale all'interno del complesso idroelettrico di Paraná-Paraguay ha detto a Sputnik Mauro Poletti il sindaco di questa città.

L'investitore russo attende l'approvazione del Codice di Ordinamento Urbano (Código de Ordenamiento Urbano) e le necessarie modifiche alla lottizzazione del territorio dove sarà realizzato il progetto.

Nel 2017, il Consiglio municipale di Ramallo (una città a 200 km a nord della capitale argentina), ha approvato il documento che è stato firmato dal sindaco. Si prevede che anche le autorità della provincia di Buenos Aires lo approvino, e si potrà procedere con progetti più mirati.

Gazprombank ha promesso di investire nella prima fase 80 milioni di dollari: questo progetto creerà circa 200 posti di lavoro e stimolerà significativamente l'economia della regione su base annua, ha sottolineato Mauro Poletti, sindaco Ramalho, in un'intervista con Sputnik Mundo. 

L'obiettivo del progetto è quello di costruire un porto per le merci importate dalla Russia, principalmente fertilizzanti e combustibili, ed esportare cereali e altri prodotti alimentari argentini.

"Non appena il progetto sarà approvato dal Codice, sarà possibile avanzare ulteriormente in questo ed altri progetti di investimento dal valore di circa $600 milioni, previsti dal documento" ha detto Poletti.

"Questo avrà benefici economici significativi, sia come guadagno diretto che sottoforma di posti di lavoro. Attendiamo con impazienza questo progetto soprattutto con il deficit e la disoccupazione di oggi. Sarà molto positivo per Ramallo e per tutta la regione" ha aggiunto il sindaco

"Non vediamo l'ora di vedere la creazione di 2.000 posti di lavoro nel corso dei prossimi due anni per la costruzione del porto e di altri cinque o sei grandi progetti di investimento, che garantiranno entrate in valuta estera e l'occupazione della popolazione", ha detto il sindaco.

Ramallo è un centro industriale ed agricolo con una posizione strategica sul fiume Paraná, il più importante corso d'acqua del paese, attraverso il quale i cereali vengono caricati sulle navi per essere esportati verso diversi paesi.

A Ramallo si trova il più grande impianto metallurgico in Argentina, la Ternium Siderar, residente del parco industriale Comirsa, dove si torvano anche laboratori per la produzione di soluzioni saline, cementifici, magazzini refrigerati e imprese siderurgiche così come cantieri navali e porti per il trasbordo di grano.

"Non appena sarà approvato saremo in grado di convincere alcuni dei locali, che non volevano una riforma del settore per prudenza, ma prima dovremo metterci d'accordo sul documento e quindi saremo in grado di risolvere questo problema" ha sottolineato Poletti.

Se saranno lanciati i progetti, sarà possibile costruire altri tre o quattro porti, oltre a quattro porti privati esistenti "per il riconoscimento dello status di Ramallo come un polo industriale, come punto di attrazione per l'industria e creare nuovi posti di lavoro", ha concluso.

Correlati:

Ancora fake news sul caso cocaina all' ambasciata russa in Argentina
Alto livello di cooperazione Russia-Argentina nella lotta al narcotraffico
Nucleare, verso estensione accordo Russia-Argentina
Rosatom firma memorandum per ricerca ed estrazione di uranio in Argentina
Tags:
Esportazione, Investimenti, Esportazioni, Esportazioni, investimenti, Gazprom, Argentina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik