11:48 14 Novembre 2018
Le navi da guerra NATO nel mar Nero (foto d'arhivio)

Al via esercitazioni NATO nel mar Nero, coinvolte otto nazioni

© AFP 2018 / DANIEL MIHAILESCU
Mondo
URL abbreviato
6114

L'obiettivo per 2300 soldati è addestrarsi a respingere minacce da terra, dall'aria e dal mare.

Al via da oggi le esercitazioni marittime della NATO, denominate Sea Shield 2018, nel Mar Nero e coinvolgeranno le forze di otto paesi dell'alleanza. L'obiettivo di queste esercitazioni militari sarà addestrarsi a respingere le minacce che provengono dall'aria, dalla terra e dal mare e saranno le più grandi manovre militari NATO sui fianchi meridionali e orientali dell'alleanza nel 2018.

Le esercitazioni prenderanno il via nella città portuale rumena di Costanza e dureranno otto giorni. Nelle manovre saranno coinvolti in totale 21 navi militari, 10 aerei e un sottomarino, così come 2.300 soldati provenienti da Bulgaria, Grecia, Romania, Spagna, Turchia, Ucraina, Regno Unito e Stati Uniti.

Correlati:

National Interest: paura della NATO per i caccia russi
Gruppo di navi militari NATO entra nel mar Nero
I paesi della NATO propongono di inviare altri 1.500 militari in Afghanistan
Tags:
Esercitazioni, NATO, USA, Gran Bretagna, Ucraina, Turchia, Spagna, Romania, Grecia, Bulgaria, NATO
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik