10:41 18 Novembre 2018
Il Pentagono

Il Pentagono ha vietato la vendita di smartphone cinesi nelle basi militari USA

© Sputnik . David B. Gleason
Mondo
URL abbreviato
3113

Il Pentagono ha vietato la vendita di smartphone delle aziende cinesi Huawei e ZTE nelle basi militari americane, scrive il quotidiano The Wall Street Journal.

"I dispositivi Huawei e ZTE possono rappresentare un inaccettabile rischio per i dipendenti, per i dati e attività del ministero", ha dichiarato il portavoce del Pentagono Dave Istrbern, aggiungendo che "alla luce di questo, continuare a venderli nei negozi dei dipendenti del ministero della Difesa sarebbe imprudente".

Si osserva che l'ordine di vietare la vendita di dispositivi Huawei e ZTE è stato dato venerdì. Il divieto si estende anche ai modem per l'internet mobile e altri prodotti per la telefonia mobile. Tuttavia, come scrive il giornale, il personale del ministero può ancora utilizzare dispositivi di aziende cinesi, anche al lavoro.

In precedenza i media hanno riferito che l'FBI, la CIA e l'Agenzia di sicurezza nazionale (NSA) americane non raccomandano agli americani di acquistare e utilizzare telefoni cellulari Huawei e ZTE, i produttori cinesi di smartphone rappresentano una minaccia per la sicurezza degli acquirenti americani.

Il problema della sicurezza informatica è uno dei più gravi nei rapporti di Washington e Pechino. Gli USA hanno sempre accusato la Cina di attacchi hacker. La Cina, a sua volta, ha costantemente respinto queste accuse, definendole infondate.

Correlati:

In Cina arrestati 5mila hacker
Aumentano gli attacchi hacker alla Russia da parte della Cina
USA pianificano sanzioni contro la Cina per gli attacchi hacker
Tags:
divieto, Divieto, Pentagono, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik