04:14 26 Maggio 2018
Roma+ 17°C
Mosca+ 9°C
    Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria

    Siria, nuovo attacco missilistico a basi militari

    © Sputnik . SPUTNIK
    Mondo
    URL abbreviato
    63197

    La notte scorsa alcune installazioni militari nelle vicinanze di Hama e Aleppo sono state bombardate. Al momento non si hanno notizie riguardo chi abbia sferrato l’attacco e se ci sono vittime o feriti.

    Una fonte militare a detto a Sputnik che nell'attacco sono stati usati "missili nemici".

    Obiettivo dell'attacco sarebbero due depositi di armi e munizioni nei pressi di Hama e Aleppo.

    Al mattino, l'esercito israeliano ha rifiutato di commentare le notizie sul suo possibile coinvolgimento negli attacchi notturni. Israele ha bombardato decine di volte le strutture militari in Siria, giustificando le sue azioni con il desiderio di impedire che le armi moderne cadessero nelle mani del movimento libanese Hezbollah, che sta combattendo dalla parte di Bashar Assad.

    La guerra in Siria è scoppiata nel marzo del 2011. Secondo le Nazioni Unite le sue vittime potrebbero essere tra 300 mila e mezzo milione. Un'accordo è in discussione presso le sedi di Astana e Ginevra. Il 30 gennaio si è tenuto a Sochi il Congresso del Dialogo Nazionale Siriano.

    Correlati:

    "Grazie, presidente Putin": gli inglesi hanno sostenuto la politica russa in Siria
    Esperti commentano richiesta USA di invio truppe persiche in Siria
    Inviato speciale: la Cina è pronta alla ricostruzione della Siria
    Tags:
    Base militare, missile, attacco, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik