05:55 16 Agosto 2018
Bandiera Unione Europea

L'UE vuole combattere nuovi dazi USA

CC BY-SA 2.0 / MPD01605 / EU Flagga
Mondo
URL abbreviato
212

Regno unito, Germania e Francia hanno concordato di continuare la collaborazione con l'UE e l'amministrazione USA, con l'obiettivo di ottenere la cancellazione delle imposte dei dazi doganali USA sulle importazioni di acciaio e alluminio, si legge in un comunicato dell'ufficio del primo ministro britannico.

Sabato e domenica, Theresa May, ha tenuto una serie di conversazioni telefoniche con il presidente francese Emmanuel Macron e la cancelliera tedesco Angela Merkel.

"Le parti hanno sottolineato l'importanza (per l'UE) delle industrie di acciaio e alluminio e richiamato l'attenzione sulla preoccupazione (dei rappresentanti di questi settori) per l'influenza delle tariffe USA. I leader hanno deciso di continuare il lavoro con l'amministrazione USA e gli altri paesi della UE, il cui obiettivo è il completo ritiro dei dazi americani", si legge nella dichiarazione.

Gli USA alla fine di marzo, hanno introdotto dazi sulle importazioni di acciaio e di alluminio pari al 25% e 10% rispettivamente. Come ha detto Trump, i dazi vengono introdotti sul lungo periodo. In questo caso, per Argentina, Australia, Brasile, Canada, Messico, Corea del Sud e paesi dell'Unione Europea, la Casa Bianca ha sospeso l'azione di questi dazi fino al 1 maggio. Prima di questa data gli USA e questi paesi sono in trattative, dopo di che gli Stati Uniti possono prorogare a seconda dei risultati del dibattito.

Correlati:

USA alla Cina: seria l'intenzione di introdurre dazi commerciali
La Russia ha chiesto all'OMC dei dazi doganali USA per acciaio e alluminio
Russia, ministero Sviluppo Economico prepara risposta a dazi USA su acciaio e alluminio
Tags:
importazione, dazi, Unione Europea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik