01:09 22 Agosto 2018
Disabled boy

Nuova frontiera sociale: assistenza sessuale per i disabili

© Sputnik . Igor Zarembo
Mondo
URL abbreviato
3147

La questione della vita sessuale dei disabili non è nuova. Sulla questione sono stati condotti numerosi studi. Sputnik si è rivolta ad una di queste assistenti chiedendo in cosa consista questo sostegno intimo e come funziona in Repubblica Ceca.

Molti considerano l'assistenza intima come una forma di prostituzione. Quali servizi forniscono gli assistenti?

Ma non si tratta solo di sesso. Ogni assistente ha le sue capacità, ognuno offre qualcosa di proprio. Alcuni assistenti offrono massaggi, aiutano con la masturbazione, con l'eiaculazione, forniscono assistenza nella selezione di giocattoli erotici, aiutano con la masturbazione clienti con disabilità delle mani che non possono soddisfare le proprie necessità sessuali.

Quando il corpo accumula energia sessuale in eccesso, le persone diventano aggressive, arrabbiate, irritabili. Questo porta a problemi con la psiche. Dopo il rilascio di energia sessuale, le persone si rilassano e diventano più calme.

Abbiamo anche programmi di formazione, le persone non arrivano da noi e immediatamente apriamo le gambe. Le persone non lo capiscono. Dopotutto stiamo parlando di persone che hanno già compiuto, ad esempio, 35 anni, e non hanno mai fatto sesso nella loro vita. Non hanno mai avuto contatti intimi. Sono condannati a un'esistenza solitaria per il resto dei loro giorni. Succede anche viva la vita di coppia, ma che non abbia relazioni intime. Non hanno familiarità con il sesso, non sanno assolutamente cosa sia. Lavoriamo per persone con disabilità, sia con disabilità fisiche e mentali, sia per gli anziani, che sono soli e non hanno contatti.

Secondo i dati ufficiali, solo cinque assistenti sessuali lavorano in Repubblica ceca.

Sì, siamo pochi. Ma bisogna capire che questo è un nuovo progetto, e che è apparso in Repubblica Ceca solo nel 2015. È stato pianificato per due anni prima del lancio. L'organizzazione Rozkoš bez rizika e la signora Lucia Šídová hanno fatto molti sforzi per implementare il progetto. Era necessario ottenere molti permessi e ottenere un numero enorme di documenti. All'estero, tali servizi esistono da 20 anni, ad esempio in Svizzera, Germania, Paesi Bassi, ma per la Repubblica ceca questa è una novità. Il supporto sessuale sta appena iniziando a prendere slancio.

Che tipo di formazione dovrebbero avere gli assistenti nella Repubblica Ceca e come funziona?

Abbiamo lavorato con la squadra svizzera. In parallelo si sono svolti due processi. Per prima cosa, siamo andati in diversi ospedali, dove si osservano persone con disturbi mentali. In secondo luogo abbiamo studiato per tutto l'anno: per esempio, su come i disturbi del midollo spinale influenzano la sessualità. Abbiamo lavorato con specialisti del massaggio tantrico, che lavorano con le persone attraverso il contatto. Abbiamo condotto esercitazioni con un esperto svizzero, ci siamo immedesimati nel ruolo di una persona cieca, in modo da poter sentire l'energia della persona davanti a noi.

Ogni assistente, ovviamente, deve anche lavorare sulla sua sessualità. Deve essere una persona che ha un sentimento sociale molto grande e forte e una grande empatia. Una persona dovrebbe accettare le persone con disabilità e quelle sane. Questo lavoro non è per tutti. Bisogna aver già avuto a che fare con i disabili. Ad esempio, ho sempre lavorato con persone disabili, prima ancora che arrivassi al sostegno intimo. Quindi per me in questo non c'è nulla di insolito.

Correlati:

Russia, volontari aiuteranno gli elettori disabili alle elezioni
California, strage in centro disabili: 14 morti
Sociologi: un quinto degli anziani europei sarà disabile entro il 2047
Tags:
Salute, Medicina, medicina, Salute, Repubblica Ceca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik