07:03 15 Agosto 2018
Caccia americano

"Gli americani hanno avuto e avranno problemi nei voli militari in Siria"

© AP Photo / Mindaugas Kulbis
Mondo
URL abbreviato
131104

Gli aerei americani possono effettivamente imbattersi in azioni di guerra elettronica durante i loro voli nello spazio aereo siriano, tuttavia non è sorprendente, dal momento che le forze americane non hanno il diritto di trovarsi in Siria, ha affermato l'esperto militare russo e direttore della rivista "Difesa Nazionale" Igor Korotchenko.

In precedenza il comandante delle operazioni speciali delle forze armate statunitensi Tony Thomas aveva detto che gli "avversari" oscurano i sistemi AC-130 degli aerei americani in Siria, senza specificare chi nel concreto.

"Non abbiamo le fonti d'informazione americane su questo tema, pertanto può essere sia la verità o un modo per fomentare tensioni. In ogni caso, è difficile dare una valutazione univoca di quello che accade davvero. E' importante capire che le azioni delle forze statunitensi in Siria non sono legittime da punto di vista delle norme del diritto internazionale", ha evidenziato Korotchenko.

Allo stesso tempo la presenza dei militari statunitensi in Siria dovrebbe essere classificata come un'aggressione internazionale, ritiene l'esperto russo.

Correlati:

Siria, Macron: Aumenteremo impegno militare nella coalizione
Siria, polizia militare russa al lavoro in nuovo paese liberato dalle forze filo-Assad
Trump: Vorrei ritirare le truppe dalla Siria
Macron: USA e alleati devono restare in Siria anche dopo sconfitta ISIS
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, crisi in Siria, esercito USA, Aviazione, USA, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik