12:25 15 Novembre 2018
Confine tra Russia e Ucraina

Kiev dichiara latitanti quasi 6mila militari rimasti in Crimea

© Sputnik . Alexandr Polegenko
Mondo
URL abbreviato
4124

Kiev messo nella lista dei ricercati 5.800 persone che hanno fatto il servizio militare in Crimea e sono rimasti nella penisola dopo il ritiro delle forze ucraine a seguito della riunificazione con la Russia, segnala il sito del ministero degli Interni ucraino.

Le autorità ucraine hanno precedentemente cercato di interrogare e dichiarare latitanti i rappresentanti russi e di avviare azioni legali: questi provvedimenti legali sono stati presi, in particolare, contro il presidente della Crimea Sergey Aksenov, l'ex procuratore della Crimea e deputata della Duma Natalia Poklonskaya ed il comandante della flotta del Mar Nero Alexander Vitko.

Tuttavia le azioni della parte ucraina non hanno mai avuto alcuna applicazione pratica.

Correlati:

Poroshenko vuole togliere la cittadinanza ai crimeani che hanno votato alle elezioni russe
Poroshenko: “esercito ucraino uno dei più efficienti” e gli ucraini lo deridono
“La Crimea ancora una volta ha mandato a quel paese Kiev”
Kiev riconosce impossibilità del ritorno della Crimea
Tags:
Russofobia, esercito ucraino, Esercito russo, Crimea, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik