08:03 24 Maggio 2018
Roma+ 14°C
Mosca+ 13°C
    Russia e Cina

    La Cina propone di fare i conti con la Russia con le valute nazionali

    © REUTERS / Kim Kyung-Hoon
    Mondo
    URL abbreviato
    5240

    Per Russia e Cina, è necessario aumentare la cooperazione finanziaria, in particolare per i pagamenti in valute nazionali, per evitare l'impatto negativo delle sanzioni occidentali, ha detto il presidente dell'Unione degli imprenditori cinesi in Russia Zhou Liqun.

    All'inizio di aprile, gli USA hanno imposto nuove sanzioni contro la Russia. Nella lista delle sanzioni ci sono grandi uomini d'affari russi e le loro società: Oleg Deripaska con En+ Group, il Gruppo GAS, Basovij Element e Rusal, Viktor Vekselberg e il gruppo di "Renova", e anche Suleiman Kerimov, Kiril Shamalov, il capo della "Gazprom" Alexey Miller, di VTB, Andrei Kostin. La lista prevede il blocco delle attività negli USA e il divieto di qualsiasi attività con queste aziende per i cittadini americani.

    "L'impatto delle sanzioni, naturalmente, c'è. Molte aziende hanno difficoltà a operare la contabilità, con acquisto e vendita, il fatturato è diminuito, ma in termini politici questo può aiutare a rafforzare le relazioni tra la Cina e la Russia. I dirigenti dei due paesi dovrebbero pensare a un'opzione per migliorare le relazioni e migliorare il livello di cooperazione tra i due paesi, in particolare la cooperazione finanziaria. Perché effettuare il pagamento tramite dollaro? Perché attraverso l'euro? Può avvenire direttamente tra lo yen e il rublo" ha detto Zhou Liqun al forum russo-cinese alla conferenza di dibattito internazionale al club "Valdai".

    Secondo l'imprenditore, sanzioni americane ed europee hanno dato alla Russia e alla Cina l'occasione per l'estensione della cooperazione economica e commerciale. "Certo, l'impatto delle sanzioni c'è, i problemi ci sono, ma c'e  speranza e opportunità", ha aggiunto.

    C'è un altro convegno al dibattito "Valdai" sul tema "la Russia e la Cina: le sfide dello sviluppo", è stato inaugurato mercoledì a Shanghai, co-organizzato con la controparte cinese e l'università cinese orientale. Per due giorni gli esperti russi e cinesi tratteranno d'attualità e questioni internazionali, che riguardano gli interessi dei due paesi.

    Correlati:

    Esperto: Russia e Cina devono essere alleati nella sfera militare
    Un BIS riuscito male senza Russia e Cina
    Previsioni del FMI "inaffidabili" nel contesto di guerra commerciale tra USA e Cina
    Tags:
    Cooperazione, Club Valdai, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik