07:14 23 Maggio 2018
Roma+ 17°C
Mosca+ 14°C
    Corea del Nord

    Distrutto il poligono nucleare sotterraneo della Corea del Nord

    © Sputnik . Ilya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    328

    I sismologi cinesi hanno scoperto che il poligono nucleare sotterraneo della Corea del Nord è stato distrutto nel mese di settembre dello scorso anno a seguito di regolare test, scrive il Wall Street Journal.

    Nel settembre 2017 le immagini scattate dai satelliti, hanno registrato una riduzione dell'altezza della cima della montagna Mantapsan nel nord della Corea del Nord. Questo è accaduto dopo il sesto e più grande test nucleare in Corea del Nord. Poi, nel paese sono state registrate due scosse di terremoto, la prima, di magnitudo 3,4, la seconda di 4,1.

    L'epicentro del terremoto si trovava sulla superficie della terra, nella zona Kilch, vicino al poligono nucleare. I sismologi cinesi dopo aver studiato la natura del crollo della roccia, sono giunti alla conclusione che si è verificata l'esplosione. Inoltre, essi hanno concluso che, a seguito di queste prove le infrastrutture sotterranee sotto il monte sono state distrutte e non si potranno utilizzare in futuro.

    Ricordiamo che il 21 aprile 2018 il leader nordcoreano Kim Jong-un ha annunciato la cessazione dei test nucleari e la chiusura del poligono del monte Mantapsan.

    Correlati:

    Mogherini: UE continuerà la pressione contro la Corea del Nord
    Corea del Nord annuncia nuovo corso: rinuncia a test missilistici e nucleari
    Ministro degli Esteri della Corea del Nord si recherà in Russia
    Tags:
    nucleare, Test, Wall Street Journal, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik