19:53 27 Maggio 2018
Roma+ 25°C
Mosca+ 22°C
    La bandiera ucraina

    Kiev accusa ONU di “incapacità” di fermare l'aggressione della Russia

    © Sputnik . Stringer
    Mondo
    URL abbreviato
    12120

    Il vice ministro degli Esteri ucraino, Sergey Kislitsa, ha rimproverato all'ONU si non essere riuscita a fermare l'aggressione della Russia.

    "Nel 2014 né le Nazioni Unite né i membri del Consiglio di sicurezza sono stati in grado di fermare l'aggressione militare russa, l'occupazione della Crimea e del Donbass", ha affermato Kislitsa intervenendo ad un forum dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite sulla costruzione della pace.

    Nel suo discorso, il vice ministro ha ripetutamente fatto riferimento alle autorità russe come "il regime" e ha criticato Mosca per aver lanciato "l'aggressione contro l'Ucraina".

    Kislitsa è convinto che la normalizzazione della situazione dipenderà dal grado di coinvolgimento delle Nazioni Unite.

    "Siamo pronti a impegnarci in modo costruttivo a tutti i livelli… L'operazione di mantenimento della pace sotto l'egida dell'ONU potrebbe essere un fattore decisivo in questo processo, e contiamo su ulteriori progressi in questo importante settore", ha spiegato il vice ministro ucraino.

    La Russia ha ripetutamente affermato di non essere parte del conflitto in Ucraina.

     

    Correlati:

    ONU: interrotto discorso russo su violazione dei diritti di Crimea da parte dell'Ucraina
    Ucraina vuole cambiare meccanismo del diritto di veto al Consiglio Sicurezza ONU
    Consiglio sicurezza ONU avverte della carenza di cibo in Ucraina
    Tags:
    accuse, Aggressione, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Crimea, Donbass, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik