15:41 22 Maggio 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 21°C
    Il sileno, lo zoo di Mosca

    Il tribunale negli Stati Uniti ha negato il copyright degli animali nei selfie

    © Sputnik . Alexander Vilf
    Mondo
    URL abbreviato
    0 22

    La corte degli Stati Uniti ha stabilito che i diritti d'autore non possono appartenere agli animali. La disputa è scoppiata a causa dai famosi selfie fatti da una scimmia, riferisce l'Associated Press.

    Dal 2015 l'organizzazione non-profit "Persone per il trattamento etico degli animali (PETA)" ha fatto causa al fotografo naturalista David Slater, che ha rivendicato i diritti del "selfie" del macaco. La questione è: a chi appartengono i diritti d'autore della foto?

    Otto anni fa, il fotografo britannico David Slater si recò nella giungla indonesiana per fotografare i cinopitechi, una specie di macaco locale. Mentre il fotografo si trovava nella giungla un macaco si è impossessato della macchina fotografica scattando diverse foto. Le foto sono finite in rete e sono state usati da molti senza il permesso di Slater, il che ha portato alla discussione su chi possedesse i diritti delle immagini: il fotografo o la scimmia con il clic del pulsante.

    La corte ha stabilito che non avrebbe più considerato cause e processi per l'appartenenza del copyright ad animali nelle fotografie o in altre opere originali.

    Correlati:

    La fotografia ai tempi del selfie
    Selfie pericolosi
    Vladimir Putin nel mondo degli animali
    Animali al servizio della polizia
    Tags:
    Animali, foto, Fotoreporter, foto, animali, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik