02:05 21 Agosto 2018
Difesa anti missile

Proteste contro il THAAD in Corea del Sud

© Foto: U.S. Missile Defense Agency
Mondo
URL abbreviato
0 81

Il Ministero della Difesa della Corea del Sud, 4 giorni prima del vertice inter-coreano, ha portato mezzi e materiali di costruzione vicino i sistemi antimissile USA THAAD per condurre riparazioni alle strutture militari. Questa spiegazione però non ha convinto alcuni attivisti locali che sono contrari alla creazione di un'altra base militare.

L'organizzazione pacifista "Consiglio della pace per il ritiro del THAAD" ha comunicato che nei "prossimi tre mesi, durante i lavori, ogni giorno verrà bloccato l'accesso ai lavoratori e la consegna dei materiali da costruzione". In precedenza l'organizzazione ha richiesto al Ministero della Difesa di condividere con gli abitanti della Contea di Seongju, le posizioni di spiegamento delle batterie missilistiche, e le informazioni sul dispiegamento di mezzi militari e dei materiali durante la costruzione. Il Ministero ha rifiutato di adempiere alla richiesta, di conseguenza ci sono stati scontri.

Tuttavia tra gli oppositori al THAAD non tutti sostengono la posizione dei manifestanti. I tentativi di bloccare la consegna dei materiali da costruzione non violano solo i diritti degli americani, ma anche dei militari coreani che portano i materiali. Recentemente il deputato del Partito per la Giustizia Kim Jong-de ha dichiarato che "per trovare un approccio al problema del THAAD non bisogna organizzare proteste contro le basi ma bisogna affrontare il problema dal punto di vista della situazione strategica mondiale, incluse le relazioni tra Corea del Sud e Corea del Nord".

Ha espresso la stessa opinione il 23 aprile il Comitato di lotta Seongju per il ritiro del THAAD". In una dichiarazione, essi non supportano le richieste del Consiglio di opporre una rigida resistenza a qualsiasi attività connesse ai sistemi missilistici americani, e richiamando l'attenzione sul fatto che le loro preoccupazioni sono per lo più legate al fatto che tale base militare possa diventare permanente nella Contea di Seongju.

"E' molto difficile per noi adottare tali metodi di lotta scelti dal Consiglio della pace che propone ai residenti Seongju di mollare tutto e continuare a organizzare manifestazioni di protesta e sit-in. Sosteniamo una soluzione lungimirante e un approccio dal punto di vista della realizzazione di una struttura di pace strategica nella penisola coreana, tra cui il l'istituzione di relazioni inter-coreane" ha detto in un'intervista con Sputnik il presidente del Comitato di lotta Seongju per il ritiro del THAAD" Lee Jae-dong.

"I media conservatori recentemente hanno trattato dettaglio le proteste dei residenti della nostra contea contro la base THAAD, col fine di usare l'avvenimento per consolidare le forze conservatrici prima delle elezioni regionali che si terranno il 13 giugno. E nel contesto dei rapidi cambiamenti nel campo della politica estera e di sicurezza, come ad esempio la creazione del dialogo tra il Nord e il Sud, così come tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti forse i conservatori ci riusciranno" dice Lee Jae-dong.

Correlati:

Corea del Sud, repressione della polizia delle proteste contro il THAAD
Corea, Seoul e Washington danno il via a esercitazioni militari
La Corea del Nord passerà dai test nucleari alla costruzione di un’economia socialista
Mogherini: UE continuerà la pressione contro la Corea del Nord
Tags:
Difesa antimissile, Difesa, thaad, Difesa, Difesa aerospaziale, Situazione della penisola coreana, Il Ministero della Difesa, Corea del Sud, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik