08:48 16 Novembre 2018
Il secondo gruppo dei civili hanno lasciato Duma in Siria attraverso il corridoio umanitario di Muhayam Al-Wafedin

USA rifiutano di restituire le zone della Siria ad Assad

Sputnik Insight ‏
Mondo
URL abbreviato
20347

Gli USA non vogliono restituire le aree della Siria al presidente Bashar al-Assad, ha detto un alto funzionario americano nel primo giorno di incontri dei ministri degli esteri del G7. Le sue parole le riporta il servizio stampa del dipartimento di stato.

A gennaio al Dipartimento di stato hanno detto che Washington non aiuterà la Russia, l'Iran e Damasco, nella ricostruzione del paese, fino a quando non sarà effettuata una "trasformazione politica" in Siria. Come ha sottolineato l'assistente del segretario di stato USA per gli affari del Medio Oriente David Satterfield, l'aiuto arriva se ci sarà la riforma costituzionale e si svolgeranno le elezioni sotto l'egida delle Nazioni Unite. Secondo lui, per questo sono necessari non meno di 200-300 miliardi di dollari.

Gli USA non vogliono restituire le aree della Siria al presidente Bashar al-Assad.
© Sputnik . Vitaly Podvitsky
Lo stesso requisito lo richiede l'Unione Europea. Come ha detto il consiglio per gli affari esteri dell'UE, la sua partecipazione nel recupero della Siria avverrà con la transizione politica, concordata con tutte le parti in conflitto. Inoltre, i diplomatici europei sottolineano che l'Unione Europea darà aiuto transfrontaliero ai siriani, ma in modo che Damasco non usufruisca di questo beneficio.

A sua volta, in Crimea, hanno parlato di un possibile coinvolgimento nella ricostruzione economica della Siria, il co-presidente dell'organizzazione Delovaja Rossia Andrej Nazarov ha sottolineato che sono necessari dai 200 ai 400 miliardi di dollari.

"Se in sette anni hanno distrutto la Repubblica Araba Siriana, ora la nostra sfida per i prossimi sette anni è renderla meglio di quello che era in precedenza", ha detto.

Inoltre, il capo gruppo della Duma di stato per i rapporti con il parlamento in Siria Dmitry Sablin ha citato le parole di Assad, per la ripresa dell'economia della Repubblica Araba c'è bisogno di 10-15 anni.

Correlati:

Macron: USA e alleati devono restare in Siria anche dopo sconfitta ISIS
Siria: dalle fake news alle bombe
Siria, la Russia esorta l'Occidente a non interferire nelle indagini sull’attacco chimico
Tags:
Ricostruzione, Ricostruzione, G7, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik