15:52 22 Maggio 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 21°C
    Nave da guerra russa nel Mediterraneo

    Daily Star: Mosca ha iniziato a ripristinare l'equilibrio delle forze nel Mediterraneo

    © REUTERS / Murad Sezer
    Mondo
    URL abbreviato
    6310

    Le navi da guerra della Marina russa sono entrate nel mar Mediterraneo e sono dirette verso la base di Tartus, riporta il Daily Star.

    Come sostiene il giornale, dopo gli attacchi missilistici della coalizione occidentale in Siria, Mosca presumibilmente aumenta la presenza militare nella regione, per bilanciare l'equilibrio di potere e per "pareggiare il potere di USA e alleati". Le navi da guerra della marina militare della Federazione russa sono nel bacino del Mediterraneo, riferisce il Daily Star.

    Si tratta delle navi Pytlivy e Smetlivy, che sabato sono passate attraverso lo stretto del Bosforo, verso la base navale a Tartus, spiega il quotidiano britannico. Come sostiene il Daily Star, il presidente Vladimir Putin presumibilmente aumenta la presenza militare nella regione, per bilanciare l'equilibrio di potere e per "pareggiare il potere di USA e dei loro alleati".

    In totale la base navale russa a Tartus può ospitare 11 navi da guerra, chiarisce il giornale.

    Pytlivy e Smetlivy, sottolinea il Daily Star, sono state inviate da Mosca dopo che gli Stati Uniti, Regno Unito e Francia hanno lanciato 103 missili contro tre  oggetti in territorio siriano.

    Correlati:

    La Russia approva l'ampliamento della base militare di Tartus
    Satelliti rilevano l’uscita delle navi russe dalla base navale di Tartus
    Siria, iniziano i lavori preliminari per la ristrutturazione della base russa di Tartus
    Tags:
    azioni russe in Siria, media, Tartus
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik