07:30 10 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
5120
Seguici su

Pyongyang interromperà i test nucleari e missilistici per dedicarsi alla costruzione di un’economia socialista. Lo riporta la BBC citando il leader nordcoreano Kim Jong-un.

A partire dal 21 aprile la Corea del Nord fermerà i test di armi nucleari e i lanci di missili balistici intercontinentali perché "non più necessari", secondo Kim Jong-un. Questo annuncio a sorpresa è stato fatto alla vigilia dei preparativi agli incontri tra il leader nordcoreano e i presidenti di Corea del Sud e Stati Uniti.

Kim Jong-un la prossima settimana incontrerà il presidente sudcoreano Moon Jae Ying, e nel mese di giugno il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

"Questa è una buona notizia per la Corea del Nord e per il mondo intero", ha scritto Trump su Twitter.

A sua volta, il portavoce del presidente della Corea del Sud ha descritto i passi di Pyongyang come "progressi significativi".

La decisione di porre fine ai test nucleari e missilistici è stata presa nel corso di una riunione del comitato centrale del partito al governo della Corea del Nord. Malgrado la fine del test, Pyongyang non ha intenzione di sbarazzarsi delle sue armi nucleari. Secondo i media locali, questa decisione è associata al desiderio di crescita economica.

Correlati:

Mogherini: UE continuerà la pressione contro la Corea del Nord
Il Giappone ritiene insufficienti i nuovi propositi della Corea del Nord
Lavrov: Corea del Nord vuole garanzia di sicurezza in cambio del suo programma nucleare
Tags:
Economia, Armi nucleari, Missili balistici intercontinentali, Test, Kim Jong-un, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook