14:23 15 Ottobre 2018
Petro Poroshenko

Poroshenko vuole togliere la cittadinanza ai crimeani che hanno votato alle elezioni russe

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
13143

Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha proposto al parlamento un disegno di legge per revocare la cittadinanza ucraina a tutti gli abitanti della Crimea che sono andati a votare per le elezioni presidenziali russe. Lo riferisce la Ukrainskaya Pravda.

Nel quadro dell'iniziativa legislativa non saranno considerate "volontarie" le richieste di cittadinanza russa da parte dei residenti della penisola. Questi, inoltre, saranno privati della cittadinanza ucraina per "l'uso di un diritto elettorale o altro concesso dalla cittadinanza straniera o esecuzione di doveri imposti dalla cittadinanza straniera, che è confermata dai dati di registri pubblici o pubblicazioni ufficiali e siti web di enti statali o organismi di governo locale di uno stato straniero".

La presidenza ucraina ha spiegato che questi cambiamenti riguarderanno non solo i crimeani ma tutti i cittadini ucraini che hanno un passaporto straniero.

Stando alla pubblicazione, la cittadinanza ucraina sarà ritirata anche a quei cittadini che utilizzeranno il passaporto straniero per entrare o uscire dal territorio dell'Ucraina.

Correlati:

Presidente Poroshenko caratterizza esercito ucraino come “uno dei più efficienti d'Europa”
Poroshenko ordina di avviare procedura per l’uscita dell’Ucraina dal CSI
Poroshenko sollecita aumento di gas in transito attraverso l'Ucraina
Tags:
cittadinanza, elezioni, voto, Ritiro, Legge, Petro Poroshenko, Crimea, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik