03:44 20 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
4020
Seguici su

Il segretario stampa del presidente Dmitry Peskov ha commentato la situazione con l'emissione di visti americani ai piloti russi.

Il Cremlino condivide una preoccupazione comune e ritiene che Washington ostacoli in modo specifico i dipendenti di Aeroflot.

"Ovviamente, questo è, diciamo, deliberata creazione di ostacoli, che dipende interamente dalle decisioni dei nostri colleghi americani." Certo, siamo preoccupati, non vorremmo un tale sviluppo degli eventi" ha detto il portavoce.

Ha aggiunto che gli americani non hanno ragioni oggettive per creare difficoltà nell'ottenimento dei visti.

Giovedì il Ministero degli Esteri ha affermato che a causa del blocco dei visti, la Russia e gli Stati Uniti potrebbero perdere traffico aereo.

Washington ha spiegato in precedenza le interruzioni nel rilascio dei visti con una carenza di personale nei consolati. A Mosca non si fidano di queste informazioni.

"Le autorità statunitensi sembrano aver paura che i russi in visita rivelino all'americano medio le assurdità della propaganda anti-russa che interferisce intenzionalmente con i contatti tra le persone" ha detto il Ministero degli Esteri.

 

Tags:
Cremlino, Rapporto del Cremlino, visti, Procedura ottenimento visto, Concessione visto, visti, Cremlino, Dmitry Peskov, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook