11:30 26 Maggio 2019
Facebook

Scoperta nuova fuga di informazioni personali da Facebook

© AP Photo / dapd, Joerg Koch
Mondo
URL abbreviato
205

Freedom to Tinkers ha scoperto uno script in grado di sottrarre dati personali durante la registrazione tramite l’account di Facebook su siti di terze parti.

I ricercatori spiegano che quando si esegue l'accesso ad un sito tramite l'account di Facebook, gli utenti accettano l'elaborazione di determinati dati della pagina. Allo stesso tempo, l'accesso alle informazioni personali può anche essere ottenuto da risorse di terze parti, che gli utenti potrebbero anche non sospettare.

I ricercatori hanno trovato sette script, su 434 milioni di siti nel mondo, che aprono l'accesso ai dati delle pagine personali.

Facebook di recente ha dovuto affrontare lo scandalo Cambridge Analityca, dopo che la società ha utilizzato illecitamente i dati di 87 milioni di utenti per una ricerca. Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha ammesso la sua colpevolezza durante le sue testimonianze al Congresso degli Stati Uniti.

Correlati:

Sondaggio: Google e Facebook manipolano informazioni a favore degli interessi politici?
Mark Zuckerberg: Russia e Cina non hanno hackerato Facebook
Mosca esorta Facebook a specificare le accuse contro i media russi
Tags:
account, accesso, fuga, Informazioni, Internet, dati, Facebook
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik