23:16 16 Agosto 2018
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov

Lavrov: Corea del Nord vuole garanzia di sicurezza in cambio del suo programma nucleare

© Sputnik . Maxim Blinov
Mondo
URL abbreviato
483

Pyongyang in cambio della fine del suo programma nucleare vuole garanzie di sicurezza, ha dichiarato in una intervista con Sputnik il Ministro degli esteri Sergey Lavrov.

"Tenendo conto specialmente dell'esperienza iraniana, la Corea del Nord vuole una garanzia di sicurezza a prova di proiettile. In che maniera per ora non è possibile stabilirlo" ha detto Lavrov. A detta sua questa è stata un ottima decisione.

"Ma ripeto che bisognerebbe avviare un dialogo e legare questo dialogo all'incontro tra i due leader. Dopodichè avrà inizio un lavoro molto difficile, parte del quale deve essere necessariamente la discussione di un piano più ampio sui meccanismi di pace e sicurezza nel nord-est asiatico" ha detto il ministro chiarendo che tale discussione sarebbe già stata condotta con la partecipazione di Russia, Cina e Giappone.

La situazione nella penisola coreana è bruscamente deteriorata nel 2017 dopo una serie di test missilistici ed un test nucleare della Corea del Nord. Il Consiglio di sicurezza dell'ONU ha imposto nuove e più dure sanzioni contro Pyongyang. Gli Stati Uniti, la Corea del Sud hanno chiesto pressioni su Pyongyang.

Un marcato miglioramento delle relazioni tra Nord e Sud Corea è avvenuto durante la preparazione per le Olimpiadi di Pyeongchang della Corea del Sud,che ha visto la partecipazione degli atleti della Corea del Nord ai Giochi Olimpici, la visita della sorella del leader nordcoreano in Corea del Sud e gli inviati speciali del presidente della Corea del Sud in Corea del Nord. Ora i leader della Corea del Nord, degli Stati Uniti e della Corea del Sud annunciano la possibilità di negoziati.

Trump potrebbe incontrare Kim Jong-un in un paese "terzo" dopo il summit del 27 aprile tra Corea del Nord e Corea del Sud. Come riportato in precedenza, anche il leader sudcoreano non ha escluso la possibilità di organizzare un vertice trilaterale in futuro tra Seoul, Pyongyang e Washington.

Correlati:

Corea del Nord, "meta turistica" per le navi americani
Corea, Trump: Pronto a lasciare meeting con Kim se infruttuoso
Corea, Washington Post: incontro segreto Pompeo-Kim Jong Un
Tags:
negoziati, Negoziati, situazione nella penisola coreana, ONU, Sergej Lavrov, Penisola coreana, Corea del Sud, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik