20:56 14 Novembre 2018
Ghouta orientale

Siria, in Ghouta orientale trovati agenti chimici di produzione occidentale

© REUTERS / Omar Sanadiki
Mondo
URL abbreviato
Avvelenamento Skripal (121)
5320

Le forze governative siriane hanno trovato cloro e fumogeni di produzione occidentale in Ghouta orientale, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

"Nei territori liberati della Goutha orientale, le forze governative siriane hanno trovato contenitori con cloro, il tipo più terribile di arma chimica, proveniente dalla Germania, così come flaconi di fumogeni di produzione britannica, udite udite di Salisbury", — ha detto in una conferenza stampa a Mosca.

"Questo fatto è persino difficile da commentare, è così spaventoso e e incute dubbi sulla fiducia nell'umanità di singoli Stati. Naturalmente non stiamo parlando di interi Paesi, ma di quei politici e leader che danno tali ordini e prendono decisioni simili," — ha osservato la Zakharova.

Tema:
Avvelenamento Skripal (121)

Correlati:

La Russia ha le prove della messinscena dell'attacco chimico in Siria
Società belghe hanno esportato in Siria sostanze chimiche vietate
Siria, giornalista statunitense: nessuna prova di attacco chimico a Douma
Mosca: in Siria i ribelli anti-Assad usano le armi chimiche
Tags:
Politica Internazionale, Occidente, Armi chimiche, crisi in Siria, Esercito della Siria, Il Ministero degli Esteri della Russia, Sergei Skripal, Maria Zakharova, Ghouta Orientale, Regno Unito, Germania, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik