13:42 26 Maggio 2018
Roma+ 26°C
Mosca+ 18°C
    Russia e Cina

    Cina: le sanzioni USA non si ripercuoteranno sulla cooperazione con la Russia

    © REUTERS / Kim Kyung-Hoon
    Mondo
    URL abbreviato
    0 221

    I fattori esterni non avranno alcun impatto sulla cooperazione economica e commerciale della Russia e della Cina, ha detto il portavoce del Ministero cinese del commercio Gao Feng, commentando il possibile effetto negativo delle sanzioni statunitensi contro Mosca.

    "Abbiamo prestato attenzione alle misure scelte in USA. La Cina ha sempre agito contro l'applicazione di sanzioni unilaterali nelle relazioni internazionali. Speriamo che la Russia e gli USA saranno in grado, sulla base del rispetto reciproco e dell'uguaglianza, di risolvere le loro contraddizioni. Il rapporto tra Russia e Cina è stabile e maturo", ha detto Gao Feng in un briefing.

    All'inizio di aprile, gli Stati Uniti hanno imposto nuove sanzioni contro la Russia. Nella lista delle sanzioni ci sono grandi uomini d'affari russi e le loro società: Oleg Deripaska e l'En+ Group, il Basovij Element e Rusal, Viktor Vekselberg e il suo gruppo Renova, e anche Suleiman Kerimov, Kiril Shamalov, il capo della "Gazprom" Aleksey Miller, di VTB, Andrei Kostin.

    Le prospettive di cooperazione

    Il funzionario ha sottolineato che il paese dall'inizio dell'anno attivamente, aumenta il volume bilaterale del commercio, rafforza la cooperazione nel campo degli investimenti, raggiunge risultati positivi per progetti strategici.

    "La speranza è che il commercio dei due paesi quest'anno supererà i 100 miliardi di dollari" ha detto Gao Feng.

    Egli ha aggiunto che la parte cinese intende prendere misure per migliorare la struttura del commercio bilaterale con la Russia per espandere il commercio nel settore delle alte tecnologie.

    "Siamo pronti insieme con la controparte russa ad aumentare il numero delle transazioni commerciali, per creare una buona piattaforma per la cooperazione tra le regioni e le aziende dei due paesi" ha aggiunto il rappresentante commerciale dell'agenzia.

    Secondo la dogana cinese, il volume complessivo del commercio bilaterale nel primo trimestre del 2018 è pari a 23,06 miliardi di dollari, con un incremento del 28,2%. Il commercio tra la Russia e la Cina a fine 2017 è cresciuto del 20,8% rispetto al 2016 ed è pari a 84 miliardi di dollari. Le esportazioni cinesi in Russia sono aumentate del 14,8% a 42,9 miliardi di dollari, mentre le importazioni dalla Russia del 27,7%, fino a 41,2 miliardi di dollari.

    Correlati:

    Russia, Università di Vladivostok aprirà filiale in Cina
    La Cina aiuterà la Russia nell'opposizione agli USA
    Mark Zuckerberg: Russia e Cina non hanno hackerato Facebook
    Tags:
    Sanzioni, commercio, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik