08:22 24 Maggio 2018
Roma+ 14°C
Mosca+ 13°C
    Il congresso degli USA

    In USA temono la reazione della Russia per volo di razzi sul loro territorio

    © Sputnik . Igor Mikhalev
    Mondo
    URL abbreviato
    14267

    A Washington temono la reazione della Russia per il volo di razzi sul loro territorio in caso di realizzazione del concetto di "immediato impatto globale".

    Lo dice RT, riferendosi al rapporto del centro di ricerca del Congresso USA.

    Il sistema avvisa che Washington deve essere in grado di colpire qualsiasi obiettivo del pianeta nel giro di un'ora. Secondo il documento, questo concetto può aumentare gli sforzi degli Stati Uniti per "il contenimento e la vittoria contro gli avversari", permettendo di attaccare gli obiettivi più importanti in qualsiasi momento del conflitto.

    Viene rilevato che, nel caso di attacco non nucleare ai militari americani da parte di un eventuale avversario, i missili possono volare sopra i territori della Russia o della Cina. Gli USA però sono preoccupati che in una situazione simile Mosca e Pechino usino in risposta armi nucleari, non riuscendo a valutare la minaccia.

    Nel documento si specifica che al fine di ridurre il "rischio di incomprensioni" Washington potrebbe informare la parte russa sul prossimo lancio di missili balistici non nucleari o avviare la creazione di una speciale linea calda per la comunicazione dopo il lancio.

    Correlati:

    Pentagono pubblica video con lancio dei missili Tomahawk in Siria
    Assad: respinta l'aggressione della coalizione con missili degli anni '70
    La contraerea siriana ha abbattuto 71 missili da crociera occidentali
    Tags:
    missili, missile, Congresso, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik