17:49 17 Novembre 2018
Douma

Ragazzo siriano racconta retroscena del video-bufala sull’attacco chimico di Douma

© AFP 2018 / Hasan Mohamed
Mondo
URL abbreviato
10610

Hassan Diab, protagonista di un video-bufala sull’attacco chimico a Douma girato dai caschi bianchi, ha raccontato i dettagli della messa in scena.

"Eravamo nel seminterrato. Mamma mi ha detto che per oggi non avremmo mangiato niente da mangiare, avemmo mangiato solo domani. Abbiamo sentito delle urla in strada; gridavano: correte in ospedale. Siamo andati in ospedale, e non appena sono entrato mi hanno preso e hanno cominciato a versarmi acqua addosso. Dopo ci hanno messi a letto insieme ad altre persone", ha detto il ragazzo alla televisione russa.

Il corrispondente del canale ha notato che il ragazzo è stato costretto a comparire nel video.

"Il ragazzo non aveva nulla da mangiare, gli è stato offerto riso, datteri e biscotti per queste riprese", ha spiegato il corrispondente.

La dichiarazione del ragazzo è stata confermata anche da suo padre, che ha sottolineato che non c'è stato alcun attacco chimico in città.

"Quando ho scoperto che mio figlio era in ospedale ho lasciato il lavoro e sono corso lì. Non c'erano armi chimiche. Fumavo per strada e non ho sentito niente. I militanti ci hanno dato biscotti e riso per aver partecipato a queste riprese, e poi ci hanno lasciati tornare a casa. Mio figlio stava bene", ha detto il padre del ragazzo.

La notizia di un presunto attacco chimico nella città siriana di Douma è apparsa il 7 aprile. Dopo un'indagine approfondita della città da parte dei funzionari del centro russo per la riconciliazione non sono state trovate tracce dell'uso di armi chimiche.

Lo scorso 14 aprile Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia hanno lanciato un attacco missilistico contro strutture governative che, secondo i paesi occidentali, vengono utilizzati per la produzione di armi chimiche.

Correlati:

Siria, ambasciatore siriano ONU: ispettori OPCW possono iniziare lavoro a Duma
Independent: medico siriano svela cosa ha effettivamente colpito i residenti di Duma
Militari russi trovano deposito di sostanze per produzione armi chimiche a Duma
Tags:
Armi chimiche, bufala, Video, reportage, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik