22:48 19 Agosto 2018
Formaggio

In Russia vogliono vietare la produzione e la vendita di prodotti simil-caseari

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
7350

In Russia vogliono vietare la produzione e la vendita di prodotti caseari che contengono dal 50 al 100% di grassi vegetali, nei negozi questi prodotti sono venduti come formaggio vero, anche se non lo sono.

Per inserire un limite, il ministero dell'Agricoltura ha creato un emendamento al regolamento tecnico "Sulla sicurezza del latte e prodotti lattiero-caseari", scrive il giornale Izvestia. L'anno scorso in Russia sono state prodotte 800 mila tonnellate di formaggio e prodotti caseari. Questi ultimi hanno rappresentato un quarto del volume, che non tiene conto dei prodotti simil-caseari, questo termine manca nel regolamento, e nella legge federale.

Inoltre, secondo il ministero dell'Agricoltura, in questo periodo in Russia sono state importate non meno di 150 mila tonnellate di formaggi, al 100% composti da vegetali grassi senza latte, ma venduti come prodotti lattiero-caseari.

L'ufficio ha osservato che a causa del basso costo di questo prodotto i produttori creano concorrenza sleale sul mercato. In particolare, si riduce la domanda del latte fresco, il prezzo scende, e di conseguenza, si riduce l'efficacia delle misure di sostegno statale agli agricoltori.

Correlati:

Germania, produttori di latte danneggiati dall’embargo russo
Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte.. con il drone
Quando il latte diventa acqua, l' Europa continua a subire danni
Tags:
legge, Il Ministero dell`Agricoltura russo, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik