14:35 16 Luglio 2018
La bandiera americana

In USA prevedono di stanziare fino a 65 milioni per la "ripresa economica" in Donbass

CC BY 2.0 / Dave Parker / Blue Sky
Mondo
URL abbreviato
12332

L'agenzia americana per lo sviluppo internazionale (USAID) propone di stanziare fino a 65 milioni dollari per la "ripresa economica" in Donbass.

Nel documento, di cui è venuta a conoscenza RT, si osserva che i fondi saranno destinati, in particolare, a ridurre la dipendenza della regione dalla Russia per la sua integrazione con le altre parti dell'Ucraina.

"Dopo l'esecuzione di queste attività, nel sud-est dell'Ucraina, aumenterà il grado di diversificazione dell'economia, la sua integrità nel sistema ucraino, verrà ridotta la dipendenza dalla Russia", si legge nel contratto.

Si presume che il lavoro verrà svolto principalmente nei territori delle regioni di Donetsk e Lugansk "più colpite dall'aggressione russa". USAID deve mettere in contatto imprese di queste regioni con l'Ucraina Occidentale e il mercato internazionale. Secondo gli autori, ciò consentirà di ridurre la dipendenza dalla Russia.

Correlati:

ONU e USAID nel mirino dei tagli di Trump
Ucraina, la USAID contribuirà al finanziamento della lotta alla corruzione
“L'Ucraina non riceverà mai le scuse degli abitanti della Crimea e del Donbass”
Forze di sicurezza si preparano a sparare nel Donbass, dice la DNR
Tags:
donbass, finanziamenti, Richiesta di finanziamento, USAID, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik