09:35 24 Settembre 2018
Raid potenze occidentali in Siria

Raid mirati contro la Siria di USA, Francia e Gb. FOTO, VIDEO

© AP Photo/ Hassan Ammar
Mondo
URL abbreviato
866109

I raid americani per un lungo periodo ridurranno le capacità della Siria di "fabbricare armi chimiche", ha dichiarato in una conferenza stampa Joseph Dunford, capo dello Stato Maggiore congiunto (Joint Chiefs of Staff).

"Questa notte insieme a due alleati (Francia e Gran Bretagna — ndr), abbiamo colpito diverse strutture, compromettendo le capacità della Siria di ricercare, sviluppare e utilizzare armi chimiche e biologiche", ha detto Dunford.

Gli Stati Uniti ed i loro alleati hanno concluso i raid in Siria, non ci sono ancora nuovi piani, ha aggiunto il generale Joseph Dunford.

"Al momento i raid sono finiti", ha detto Dunford nella conferenza stampa.

Il presidente americano Donald Trump ha dato l'ordine di bombardare la Siria questa notte. Oltre agli Stati Uniti, hanno preso parte all'operazione militare Gran Bretagna e Francia.

  • Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    © Sputnik .
  • Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    © Sputnik .
  • Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    © Sputnik .
  • Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    © Sputnik .
  • Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria
    © Sputnik .
1 / 5
© Sputnik .
Ufficio di un centro ricerche militare a Barzeh distutto nel raid, provincia di Damasco, Siria

Come osservato dall'inquilino della Casa Bianca, l'operazione congiunta di Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia è legata al presunto uso di armi chimiche da parte delle forze governative siriane nella Ghouta orientale.

Correlati:

Ministero esteri svedese: difficile evitare intervento militare in Siria
Lavrov: si spera nessuno ripeterà scenario libico in Siria
La Russia ha le prove della messinscena dell'attacco chimico in Siria
Da Parigi dichiarazioni minacciose e aggressive contro la Siria
Avvistati aerei spia USA nei pressi delle basi militari russe in Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik