17:07 18 Settembre 2018
Lago Baikal

Alghe pericolose sulle coste del Lago Baikal

© Sputnik . Vladimir Smirnov
Mondo
URL abbreviato
3112

Quasi il 60% delle coste del lago Baikal sono ricoperte dal genere di alghe pericolose Spirogyra, l'inquinamento della zona costiera sta diventando di proporzioni catastrofiche, avverte il centro "Antistikhia".

"L'inquinamento delle coste del lago Baikal ha assunto dimensioni catastrofiche. Circa il 60% delle coste del lago sono ricoperte da Spirogyra, alghe che proliferano in acque stagnanti, in precedenza nel lago non era mai stata registrata una situazione simile", — si afferma in un documento finito a disposizione di Sputnik.

Il Baikal è uno dei più grandi laghi del pianeta: è il più profondo (1637 metri), è il più antico (25 milioni di anni) con un ecosistema vario di flora e fauna di acqua dolce. Il lago è unico in termini di volume e qualità dell'acqua dolce (23.600 chilometri cubici, oltre il 20% delle riserve mondiali). Nel 1996 è stato incluso nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Correlati:

Nuotata da record nelle acque gelide del lago di Baikal
Russia, esperti già al lavoro per difendere il Volga e Baikal con investimenti pubblici
Che meraviglia il lago Baikal
Russia, Lago Baikal: rischio disastro ambientale per progetto energetico in Mongolia
Tags:
Inquinamento, Ambiente, Baikal, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik