17:34 21 Aprile 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 20°C
    Piccione

    I piccioni di Kabul aiuteranno a portare la pace in Afghanistan

    © AFP 2018 / Frank Rumpenhors
    Mondo
    URL abbreviato
    440

    Il mercato aviario nella capitale afghana è uno dei luoghi più famosi della vecchia Kabul, dove la gente compra e vende uccelli.

    Il costo degli uccelli varia da 2 a 2mila dollari. I venditori che lavorano in questo mercato, così come i suoi visitatori, hanno raccontato a Sputnik le ragioni del calo della domanda di uccelli.

    "Sono una delle persone più esperte in questo mercato. Vendo e compro uccelli. Adesso l'interesse per gli uccelli è diminuito. Sulle vendite di uccelli influisce la disoccupazione. In precedenza andava bene. Il denaro ricavato dalla vendita di uccelli era sufficiente per un pezzo di pane", riferisce a Sputnik Sardar Mohammad, rappresentante dell'amministrazione del mercato.

    Il commerciante lega il calo delle vendite con la scarsa sicurezza nel Paese, in quanto anche esplosioni e attentati suicidi influenzano negativamente la domanda.

    Oltre ai normali uccelli di tutti i tipi, sono venduti nel bazar anche i polli da combattimento. "I prezzi variano. Uno di questi polli può costare mille afghani (15 $) e forse 100mila (1.500 $). Più vecchio è il gallo, più alto è il prezzo ", afferma il commerciante.

    Il brizzolato Majid, uno degli acquirenti, arrivato nel mercato per un piccione, ha detto a Sputnik che da 50 anni si occupa dell'allevamento di volatili: "E' un arte, ma sono ormai pochissime persone che li posseggono. I giovani non sanno nulla dei piccioni e delle condizioni del loro mantenimento." Secondo lui, la conoscenza delle basi per la cura dei piccioni aiuta a stabilire relazioni amichevoli tra le persone.

    L'abitante di Kabul Najaf Ali, impegnato nell'allevamento e nella vendita di uccelli, compresi i polli da combattimento. Alcuni uccelli sono importati dal Pakistan. Najaf arriva dalla provincia di Logar a Kabul per commerciare gli uccelli. Secondo lui, per questo tipo di attività ci sono condizioni molto sfavorevoli: "Durante lo scorso governo, la vendita di uccelli andava bene. Con l'attuale governo di unità nazionale, sono sorti molti problemi. Ora questo mestiere è più un passatempo."

    Un altro venditore del mercato degli uccelli Baba Kader alleva pappagalli in casa: "Faccio accoppiare i pappagalli e li vendo attraverso il mio negozio. Questo è il mio guadagno." Ritiene inoltre che il motivo per il calo della domanda per gli uccelli sia il peggioramento della situazione della sicurezza: "quando si verificano esplosioni e manca la sicurezza, le persone non vengono a comprare gli uccelli".

    Tags:
    Società, Uccelli, Afghanistan
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik