04:53 24 Aprile 2018
Roma+ 14°C
Mosca-2°C
    Il rappresentante permamente della Russia nell'ONU Vasily Nebenzya a una seduta del Consiglio di Sicurezza.

    Siria, Russia blocca risoluzione USA in Consiglio Sicurezza ONU

    © REUTERS / Brendan McDermid
    Mondo
    URL abbreviato
    19670

    La bozza americana prevedeva un nuovo meccanismo di indagine su presunti attacchi chimici.

    La Russia ha bloccato il voto del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite su una risoluzione preparata dagli Stati Uniti sull'istituzione di un nuovo meccanismo per indagare sui presunti attacchi chimici in Siria. Dodici membri del consiglio hanno sostenuto la risoluzione, la Russia ha votato contro, mentre la Bolivia e la Cina si sono astenute. Ieri gli Stati Uniti avevano approvato una bozza di risoluzione sull'istituzione di un nuovo meccanismo per indagare sugli attacchi chimici in Siria, una missione che sostituirà un gruppo di esperti dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per la prevenzione delle armi chimiche (UN-OPCW) a indagare l'uso di armi chimiche in Siria.

    Nel documento, gli Stati Uniti hanno insistito sul fatto che, dopo aver esaminato il rapporto della nuova missione indipendente (UNIMI), il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dovrebbe dichiarare violazioni della Risoluzione 2118 delle Nazioni Unite che stabiliscono il controllo internazionale sulle armi chimiche siriane e la loro distruzione e adottare quindi misure ai sensi del Capitolo VII della Carta delle Nazioni Unite, che definisce le azioni in relazione alla minaccia alla pace internazionale. 

    Correlati:

    Trump ha annullato la visita in America Latina per la Siria
    Rappresentante permanente della Siria all’ONU commenta gli attacchi d’Israele
    Media riferiscono invio di due cacciatorpedinieri americani verso la Siria
    Siria, Trump sta valutando risposta ad attacco di Duma
    Tags:
    Blocco, risoluzione, Crisi in Siria, Vasily Nebenzya, USA, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik