05:35 21 Aprile 2018
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Le forze turche ad Afrin

    Erdogan ha criticato la richiesta di Lavrov a cedere Afrin al controllo di Damasco

    © AP Photo /
    Mondo
    URL abbreviato
    19236

    Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha criticato la dichiarazione del Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, che ha proposto ad Ankara di trasferire il controllo di Afrin a Damasco.

    Come ha detto ieri Lavrov, Mosca spera che la Turchia restituisca la città di Afrin al governo siriano.

    "L'approccio di Lavrov è sbagliato. Noi sappiamo meglio di chiunque altro quando restituire Afrin. Quando arriverà il momento, restituiremo Afrin ai suoi abitanti" ha detto Erdogan ai giornalisti dopo la riunione della fazione parlamentare del Partito per la Giustizia e per lo Sviluppo ad Ankara.

    Lo Stato Maggiore delle forze armate della Turchia, il 20 gennaio, ha annunciato l'inizio dell'operazione Ramo d'ulivo contro la formazione dei curdi nella città siriana di Afrin. In sostegno della Turchia, hanno combattuto i militanti dell'Esercito Siriano Libero (ESL). Erdogan ha annunciato il  18 marzo del passaggio della città di Afrin sotto il controllo dell'esercito turco e dell'ESL.

    Damasco ha condannato fermamente le azioni della Turchia ad Afrin, osservando che questo territorio è parte integrante della Siria. Mosca in connessione con la situazione ad Afrin ha invitato tutte le parti alla moderazione e a rispettare l'integrità territoriale della Siria.

     

    Correlati:

    Putin ed Erdogan assisteranno in videoconferenza ad inizio lavori centrale nucleare turca
    Siria, Erdogan: Afrin sotto controllo opposizione, terroristi fuggiti
    La Turchia annuncia pieno controllo di Afrin (VIDEO)
    Siria, forze armate turche completano accerchiamento di Afrin
    Tags:
    guerra, confine turco-siriano, Conflitto in Siria, il ministero degli Esteri, Recep Erdogan, Sergej Lavrov, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik