09:27 21 Aprile 2018
Roma+ 15°C
Mosca+ 14°C
    Londra

    Oltre 61 richieste di estradizione dalla Russia pervenute a Londra per reati finanziari

    © Sputnik . Alex McNaughton
    Mondo
    URL abbreviato
    3280

    Il procuratore generale russo Yury Chaika ha dichiarato che dal 2002 la Russia ha inviato alla Gran Bretagna le richieste di estradizione di 61 persone accusate o condannate in Russia in contumacia per reati finanziari.

    "Dal 2002 al Regno Unito gli abbiamo inviato richieste di estradizione per 61 persone accusate o condannate in Russia per reati finanziari, il cui danno è stimato in 500 miliardi di rubli (7 miliardi di euro). Questo è solo il danno diretto, mentre il danno complessivo dei loro reati è molto più alto", ha detto Chaika in un'intervista televisiva.

    Ha aggiunto che nel Regno Unito è entrata in vigore la legge sui reati finanziari, che obbliga qualsiasi straniero proprietario di beni d'investimento a spiegare l'origine di queste attività.

    "Posso assicurare che per molti di loro sarà difficilissimo. E speriamo vivamente che questa legge verrà implementata dalle autorità britanniche in conformità con le norme di uno Stato civile, piuttosto che col principio "rubare il bottino.", ovvero tutto quello che è stato rubato in Russia se lo prende il Regno Unito. Possono tenersi i criminali e restituire i soldi." E' il nostro denaro", ha detto Chaika.

    Tags:
    Criminalità, Finanze, Giustizia, crimini, Yury Chaika, Gran Bretagna, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik