11:23 26 Aprile 2018
Roma+ 15°C
Mosca+ 9°C
    Theresa May

    Ambasciata russa non sa nulla sulla lettera della nipote di Skripal al premier Theresa May

    © REUTERS / Peter Nicholls
    Mondo
    URL abbreviato
    Avvelenamento Skripal (118)
    1111

    L'Ambasciata russa a Londra non sa nulla dell'appello della nipote di Sergey Skripal Viktoria al primo ministro della Gran Bretagna Theresa May con la richiesta di aiuto per ottenere un visto britannico.

    "Non ne siamo a conoscenza", ha riferito a Sputnik il portavoce dell'Ambasciata. Secondo quanto riferito, Viktoria Skripal non si è presentata all'Ambasciata.

    In precedenza alcuni media russi avevano riferito che Viktoria Skripal, la nipote dell'ex spia britannica nell'intelligence militare russa Sergey Skripal, si voleva rivolgere alla May ed aveva intenzione di chiedere al ministero degli Esteri russo di inviare una lettera al premier britannico.

    Il 4 marzo a Salisbury la spia russa al servizio dei servizi segreti britannici Sergey Skripal e sua figlia Julia sono stati avvelenati. Londra sostiene che lo Stato russo sia coinvolto nell'avvelenamento di Skripal con l'agente chimico A234. La Russia respinge categoricamente le accuse, ricordando allo stesso tempo la vicinanza della cittadina di Salisbury con un laboratorio chimico del Ministero della Difesa britannico.

    Tema:
    Avvelenamento Skripal (118)

    Correlati:

    Per il Sunday Times “Skripal potrebbe trasferirsi negli USA con nuova identità”
    Media: Sergei Skripal si sveglia dal coma, può parlare
    Tags:
    Ambasciata, Theresa May, Sergei Skripal, Russia, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik